Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
26 gennaio 2015 1 26 /01 /gennaio /2015 22:18
Aspettando l'onda Cultori di Stand Up Paddle (foto di Adriana Ponari)

Aspettando l'onda Cultori di Stand Up Paddle (foto di Adriana Ponari)

Lo Stand Up Paddle (SUP) è il nuovo sport delle spiagge. Su una tavola simile a quella del surf (Longboard) si pagaia controcorrente stando in piedi come gondolieri. Questo sport ha avuto una considerevole crescita negli ultimi anni a livello mondiale, con alcuni praticanti anche in Italia

La tavola da SUP è differente dalla classica del surf ed è tecnologicamente più avanzata. «Si costruisce con un mix di polistirolo, fibra di vetro e una speciale resina e può avere una dimensione doppia o anche tripla di una normale tavola da surf da onda», spiega Roberto Ricci, progettista e proprietario della Rrd di Grosseto, leader mondiale nel settore degli sport acquatici. «La pagaia è realizzata in carbonio e ha una pala inclinata di circa trenta gradi. Questo le permette di dare una spinta da prua verso poppa notevole con un’efficienza in termini di resa del 30% superiore a quella di un normale remo. Il costo? Da 900 a 1.200 euro per la tavola e da 200 a 500 euro per la pagaia».

 

La tecnica per il surf con remo segue proprie regole. «Le prime lezioni sono le più semplici», spiega il maestro Coppola, uno dei primi istruttori nella disciplina. «Si esce quando il mare è piatto sotto costa e si inizia a imparare a remare in piedi. Alla tavola il surfista è fissato con il leash, un laccio che si può chiudere al ginocchio o al polpaccio». Quando la pagaia diventa un'amica è l’ora di andare incontro alle onde. «E qui il divertimento diventa estasi», continua Coppola. «Remare e cavalcare le creste è una sensazione incredibile. Ti senti padrone del mare e del vento, riesci a guidare il surf come un motoscafo, la natura e la tecnica diventano alleate e ti sorridono».
Il SUP ha anche un vantaggio in più. Non ha campanilismi. Nel surf, per esempio, ci sono rivalità tra gruppi e non sempre si guarda con troppa simpatia chi invade gli spazi spesso ristretti degli altri. Dice Coppola: «Il SUP non ha bisogno solo dell’onda, bastano i remi, e dunque si può fare ovunque. Gli spazi si allargano, le rivalità non esistono più. A Vada arrivano da tutta Italia e speriamo presto da tutto il mondo».

(Wikipedia) Le origini del SUP non sono molto chiare, ma nelle memorie del Capitano James Cook, nel 18° secolo mentre navigava in acque Polinesiane, si parla di tale sport, visto che lo stesso capitano afferma di aver avvistato degli indigeni intenti a pescare con delle lance stando in piedi su delle rudimentali tavole e utilizzare dei remi per spostarsi, racconti simili sono stati trovati anche nelle memorie di Robert Louis Stevenson e Jack London due secoli più tardi. Lo sport diventa molto popolare negli anni 50 tramite i Waikiki Beach Boy quando alcuni surfisti, primo tra tutti John Zabatocky , iniziarono ad alzarsi sulle loro longboard utilizzando remi per raggiungere i turisti che praticavano surf e scattare foto. Nell'estate del 2000 i maggiori Surfisti hawaiani, tra cui Laird Hamilton e Dave Kalama, cominciarono ad allenarsi con le canoe tandem per provare nuove emozioni e per prendere onde sempre più grandi. Da qui iniziarono a sviluppare il concetto di una tavola capace di far prendere onde enormi e forti, e solo nel 2004 Brian Keaulana introduce lo Stand up Paddle come una vera e propria disciplina sportiva.

Condividi post

Repost 0
Published by Ultramaratone, Maratone e Dintorni (foto di Adriana Ponari) - in Sport diversi Stand Up Paddle
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche