Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
14 giugno 2015 7 14 /06 /giugno /2015 11:44
Pistoiabetone Ultramarathon 50 km 2015 (40^ ed.). Verso il sold out dei pettorali per l'Ultramaratona
Pistoiabetone Ultramarathon 50 km 2015 (40^ ed.). Verso il sold out dei pettorali per l'Ultramaratona

La Pistoia-Abetone 2015 procede velocemente verso il sold-out: sono in via di esaurimento i pettorali per l'Ultramaratona, mentre sono ancora disponibili quelli per i traguardi intermedi.

A meno 20 giorni dalla gara che quest'anno celebra il suo 40° compleanno, il comitato organizzatore invita i ritardatari ad affrettarsi, poche decine i posti rimasti per la 50km.

L'attesa per la Pistoia-Abetone sta per finire. Che il clima sia già quello da pre-gara lo dimostrano i dati sulle iscrizioni, protagonisti nell'ultima settimana di un picco di richieste per il traguardo dei 50 chilometri di Abetone. A meno di venti giorni dalla gara, sono solo poche decine i pettorali rossi rimasti a disposizione: arriva dunque, da parte degli organizzatori, l'invito ad affrettarsiper non rimanere esclusi dall'iscrizione, è rivolto a tutti gli atleti interessati ed a quelle società con tesserati orientati alla partecipazione.

Molto buona anche l'affluenza per tutti gli altri eventi, in particolare per il Quarto Traguardo che come sempre coinvolge numerose associazioni del territorio e fa registrare adesioni importanti anche dal mondo delle istituzioni.

Sponsor tecnico 2015. È l'Asics il nuovo sponsor tecnico della Pistoia-Abetone Ultramarathon 50km. Il comitato organizzatore e il responsabile italiano dell'importante azienda giapponese Giorgio Garello hanno stretto fin da subito un proficuo rapporto di collaborazione. Nel dare il benvenuto all'Asics i responsabili della gara esprimono l'auspicio di un lungo sodalizio.

Abbinamento. Anche per il 2015 la Pistoia-Abetone sarà abbinata alla gara ciclistica "Granfondo Pissei Edita Pucinskaite". Chi parteciperà ad entrambe le gare, indipendentemente dal traguardo raggiunto in entrambe le manifestazioni, riceverà uno speciale attestato. Coloro che invece le termineranno (155 km il 21 giugno e 50km il 28) si aggiudicheranno un omaggio enogastronomico. Per la partecipazione alla combinata valgono i regolamenti di ciascuna manifestazione.

 

Pistoia-Abetone Ultramaratona 50 km: un po' di storia. Più lunga di una maratona, più dura di una cento chilometri “classica”, la Pistoiabetone Ultramarathon 50 km è una corsa dalle mille difficoltà, soprattutto per l’atipicità del percorso che presenta solamente 5 km di falsopiano nella fase iniziale, per poi dare luogo ad un alternarsi mozzafiato di salita e discesa. La prima prevale (ben 31 km!), ma anche i tratti di discesa costituiscono un banco di prova severo ed impegnativo.

Spezzano il ritmo e sono causa di crampi negli atleti. Il via è alle 7.30 dalla storica Piazza del Duomo e, passando per Via Dalmazia e Capostrada, i super-maratoneti raggiungono Ponte Calcaiola dove imboccano la Statale 66 lungo la quale si snoderà gran parte della gara. Il primo traguardo intermedio (non competitivo) è fissato a LE PIASTRE (Km 14), dopo quasi 9 km di ascesa con pendenza media del 7% e rampe anche al 10% (il tratto più impegnativo è nell’attraversamento dell’abitato di Piazza). La successiva “Valle del Reno” (6 km in leggera discesa per raggiungere Pontepetri) facilita le alte velocità, ma può invogliare gli atleti a spendere più energie del necessario, dispendio pagato a caro prezzo nel finale della corsa. Verso Tafoni e Maresca (23° Km) la strada risale per poi tuffarsi in picchiata verso Gavinana e quindi San Marcello dove si trova il secondo traguardo intermedio (Km 30). Ancora infida discesa (tratti al 10%) verso Mammiano e La Lima (km 33), luogo di inizio della scalata finale.

Diciassette chilometri di salita (pendenza media 5,5%) con un primo tratto (fino a Casotti di Cutigliano) apparentemente abbordabile, ma in realtà ideale per “impiombare” i muscoli di atleti già provati per lo sforzo ed un finale crudele con 13 km di arrampicata piena di

tornanti (con punte del 12% nell’abitato di Pianosinatico), per raggiungere il traguardo di Piazza delle Piramidi, ove si celebra l’apoteosi per tutti coloro in grado di completare la massacrante competizione.

Quello che non è stato detto lo lasciamo alle parole dell’indimenticabile Sergio Pozzi, il cui record della corsa ha resistito per ben 25 anni: «La prova è una di quelle per uomini veri. Se la maratona è dura, la Pistoia–Abetone lo è molto di più. Devi calcolare tutto, tenendo d’occhio i tornanti che mancano all’arrivo e prendere un passo corto senza strappi. Tre sono le regole da rispettare se si vuole arrivare con soddisfazione in cima all’Abetone: 1°) partire con grande prudenza; 2°) affrontare molto lentamente i 7 Km di discesa da Gavinana a La Lima; 3°) non curarsi mai dei distacchi degli avversari diretti. Nel 1981 sono arrivato ad avere un ritardo dai primi di oltre 7 minuti, eppure ho vinto lo stesso».

Io qui ci metterei l‘altimetria e dopo questo che è scritto.

Sveglia prima dell’alba, riscaldamento, punzonatura, concentrazione, fatica, gioia di esserci: gli ottocento ultramaratoneti della Pistoiabetone sono i protagonisti principali della giornata, molti di loro hanno scelto di allenarsi un’intera stagione in funzione di questo appuntamento.

Il parco partenti è sempre affollato di top runners di livello mondiale, la vittoria non è mai scontata. Secondo gli addetti ai lavori, la Pistoiabetone è una delle corse in salita più dure e affascinanti del panorama podistico italiano ed europeo.

Sicuramente è l’ultramaratona in salita più longeva d’europa, con i suoi 39 anni ininterrotti di presenza in calendario. Fidal, Iuta e Uisp la scelgono regolarmente come prova di campionato italiano nelle rispettive categorie di riferimento, per Avis è diventata campionato italiano di corsa riservata ai donatori, l’Arma dei Carabinieri l’ha scelta per festeggiare il proprio bicentenario indicendo un trofeo ad hoc.

La IAU, massima autorità mondiale in fatto di Ultramaratone, nel 2010 le ha riconosciuto la «Bronze Label» ufficializzandone l’ingresso nel circuito internazionale delle ultramaratone più quotate.

Pistoiabetone Ultramarathon 50 km 2015 (40^ ed.). Verso il sold out dei pettorali per l'Ultramaratona

PISTOIABETONE ULTRAMARATHON 50KM

Sede organizzativa Via dello Stadio 51100 Pistoia

Tel/Fax 0573.34761 +393896452997

Ufficio stampa +393771241925

info@pistoia-abetone.net

Condividi post

Repost 0
Published by Ultramaratone, maratone e dintorni (comunicato stampa) - in Ultramaratone italiane 2015
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elenco Degli Articoli

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche