Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
2 giugno 2015 2 02 /06 /giugno /2015 05:37
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie MauclairTecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie MauclairTecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair

E' andata in scena la 5^ edizione della Tecnica Ma-Xi Race 2015 che, nelcontesto di un palinsesto ricco di gara, assegnava anche i titoli del 5^Campionato del Mondo Trail della IAU, abbinato alla gara lunga sulla distanza di 85 km e 5200 metri D+ (5th IAU Trail World Championships). Sylvain Court è stato incoranoRe, mentre Nathalie Mauclair ha vinto il titolo femminile per la seconda volta consecutiva.

In the damp atmosphere left by storms last night and in front of early rising spectators at 03:30, 259 athletes (including 95 women), representing 37 nations gathered on the shores of Lake Annecy seeking to gain the titles of IAU Trail World Champion 2015; the men's title, women's title and team title.

The long line of headlamps stretched out and lit up the night to Mount Semnoz 1644m (km 18.4; 1441 m of vertical gain) where, in just a few seconds, the American Tim Tollefson, the two Spaniards Manuel Merilla and Luis Alberto Hernando and the Frenchman Xavier Thévenard passed through. At the Col de Cochette pass, after 33.4 km of racing, the eight lead runners were within two minutes of each other, and out in front, three Frenchrunners: Julien Rancon, Xavier Thévenard and Sylvain Court, followed by Spaniards Manuel and Luis Alberto Hernando.

On the descent to Doussard, Xavier Thévenard and Luis Merillas were neck in neck but at the second aid station (44.3 km; 2566 m cumulative vertical gain), it was Sébastien Spehler (FR) who strode ahead and took the lead followed by Sylvain Court and Manuel Merillas 12 and 48 seconds later respectively. Xavier, who lost 1'29",appeared to be in poorer form; an impression that was later confirmed. On the climb to Chalet de Aulps (km 54.8; 3569m cumulative vertical gain), Sébastien took the lead, followed 4 minutes later by Luis Alberto Hernando who found renewed energy and a very steady Sylvain Court. At Pas de l'Aulps Patrick Bringer, whohad made a great comeback from the Col de la Cochette pass, move from the 14th to 4th position.

At Villard Dessus (km 64.5; 4086m cumulative vertical gain), Luis Alberto took the lead and at Menthon St Bernard, with 4 runners within 4 minutes, of each other, and a ten minute advance on the expected finishing time, meaning a good battle for the win.

Sylvain Court finally overtook Luis Alberto, savoring his 4-minute lead until the last kilometer, "I struggled at the 50th km, it's so long, I was far from imagining being able to maintain the same pace. But that's trail running, between the high points and low points one must know how to manage these moments. To be able to hang on and to close the lead with Luis Alberto, I couldn't believe it...he's such a runner!"

As for Luis Alberto, he never let go, "The pace at thebeginning of the race was too quick and the Spanish team already had a lot of kilometers in their legs fromrecent races. But right until the end I thought that I could catch up to Sylvain, right until the last meter. This isthe most difficult trail ultra that I've ever done".

Patrick Bringer took third place.

In the women's race, from the start, the lead trio was all French, with Caroline Chaverot in the lead, Nathalie Mauclair on her heels, followed by Anne-Lise Rousset. "We played cat and mouse with Caroline who was a littlemore often in front. At Menthon Saint Bernard (km 70.2) I felt good and I allowed myself to take the lead" - said Nathalie (who won the last IAU Trail World Champion title) who did not expect a double win --- on mountainous terrain, which is so different from Sarthe where I'm from, which is so flat...".  But waiting in ambush was Spanish runner, Maite Mayora, 2015 Spanish Champion, who rose to third place at Pas de l'Aulps in front of Anne-Lise. The ranking didn't change from this point onwards to Annecy-le-Vieux, where Nathalie finished just two minutes ahead of her compatriot Caroline Chaverot.

The French team won the team title, the men's title and the women's title: thus confirming their domination and their omnipresence in the field.

With a very international top 10 (France, Spain, USA, Great Britain, Iceland and Norway), the fifth edition of the IAU Trail World Championships reaffirms the incredible interest so many countries now have for the discipline.

All of the athletes, true to the spirit of the sport, have demonstrated not only a high level of athletic performance, but were also more than happy to share their passion with a public who showed up in droves, cheering them onwith cowbells.

All of the results:

2015 IAU Trail World Championships

Statistics:

  • 39 countries registered
  • 286 athletes (178 men-108 women)
  • 37 countries took the start (Sierra Leone and the Democratic Republic of Congo were no shows)
  • 259 athletes started, of which 95 were women.

 

Men's World Champion: Sylvain COURT (FR)
Women's World Champion: Nathalie Mauclair (FR)

Based on the top 3 times for each country
Men's World Champion/ Team: France
Women's World Champion/ Team: France

Full PODIUM:

Men

1- Sylvain Court (FR), 8:15:38

2- Luis Alberto Hernando (ES), 8:19:06

3- Patrick Bringer (FR), 8:21:43

Women

1- Nathalie Mauclair (FR), 9:30:59

2- Caroline Chaverot (FR), 9:33:21

3- Maite Mayora (ES), 9:39:36

 

Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair
Tecnica Ma-Xi Race 2015 (5^ ed.). Campioni del Mondo IAU Trail sono Sylvain Court e, per la seconda volta consecutiva, Nathalie Mauclair

Condividi post

Repost 0
Published by Ultramaratone, maratone e dintorni (comunicato stampa) - in Trail e Ultratrail 2015 Campionati del mondo IAU
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche