Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
24 ottobre 2015 6 24 /10 /ottobre /2015 06:35

Domenica 25 ottobre 2015 si correrà una storica edizione della VeniceMarathon, la maratona con il suo classico percorso in linea da Stra a Venezia. Sarà un compleanno di tutto rispetto con ben 27.000 invitati. E, naturalmente, c'è grande attesa per l'evento, sia per la sua sempre maggiore spettacolarità, sia sotto il profilo tecnico.

Sarà una data memorabile, quella di domenica 25 ottobre 2015: Venezia e la Riviera del Brenta vivranno la grandissima festa della 30^ Venicemarathon. Un traguardo davvero importante di una maratona ormai storica, fortemente radicata nel territorio ed entrata nel cuore degli sportivi di tutto il mondo. Un lungo percorso organizzativo, iniziato nel lontano 1986 e che negli anni ha visto correre e trionfare in laguna atleti del calibro di Salvatore Bettiol, Orlando Pizzolato, Gelindo Bordin, Stefano Baldini, Danilo Goffi e, tra le donne, Laura Fogli, Ornella Ferrara, Maura Viceconte e Lucilla Andreucci, oltre a tante stelle straniere.

La gara è stata presentata questa mattina nella prestigiosa sede regionale Rai di Palazzo Labia a Venezia alla presenza dell’assessore allo Sport della Regione Veneto, Cristiano Corazzari, del sindaco della Città Metropolitana di Venezia Luigi Brugnaro, dei sindaci di Dolo e Fiesso d’Artico Alberto Polo e Andrea Martellato, del vicesindaco di Stra Cristina Borgato e del presidente del Venicemarathon Club Piero Rosa Salva.

Domenica celebreremo le 30 edizioni della Venicemarathon e ci avviciniamo con grande emozione a questo importante anniversario - queste le parole del Presidente Venicemarathon Piero Rosa Salva - un traguardo che corona un lungo percorso iniziato nel lontano 1986 quando, con un piccolo gruppo di amici, decidemmo di dar vita ad un’idea forse temeraria ma certo affascinante: realizzare un grande evento sportivo con forti significati sociali e culturali, legando Venezia al suo territorio. Ricordo con emozione due persone speciali che ci hanno molto aiutato: Primo Nebiolo, presidente della Federazione Internazionale di Atletica, che capì subito che la nostra idea sarebbe stata vincente e ci aiutò a svilupparla, e Paolo Rosi, indimenticata voce dell’atletica in tv che commentò il nostro debutto già auspicando i futuri successi.

Venicemarathon è una bellissima manifestazione
- queste le parole di Luigi Brugnaro, sindaco della Città Metropolitana di Venezia - una grande risorsa del territorio che unisce già idealmente questo unico grande contesto che oggi si chiama città metropolitana. La maratona, inoltre, passerà attraverso quei luoghi che lo scorso luglio furono devastati dal tornado ma che, grazie alla capacità della loro gente, hanno già saputo prontamente rialzarsi. Io domenica non correrò, ma la giunta comunale sarà ben rappresentata dall’assessore al Bilancio Michele Zuin che sarà in gara nella 10 km.

Facendo eco alle parole del sindaco Brugnaro, Piero Rosa Salva ha poi proposto che dall'anno prossimo la Venicemarathon assuma anche la denominazione di "Maratona Metropolitana di Venezia" per rappresentare ancora di più il territorio.

Sono più di 27.000 gli invitati al trentesimo compleanno di Venicemarathon. Agli 8.000 che correranno i 42 km si aggiungono infatti i 4.000 che parteciperanno alla VM10KM Garmin Forerunner Tour, anche in questo caso un numero da record. A loro, si sono aggiunti i tanti partecipanti delle Alì Family Run: quelle San Donà e Dolo che hanno visto al via oltre 9.000 studenti, la Alì Family Run che si correrà sabato prossimo al parco San Giuliano dove sono previsti 6.000 iscritti.

Grandi sono anche i numeri raggiunti dalla maratona solidale del Charity Program che nel 2014 ha raccolto la cifra record di 120.000 euro e che quest’anno ha già nettamente superato la soglia dei 60 mila euro. Ancora una volta anima e volto di questa iniziativa benefica è il grandissimo campione Alex Zanardi.

Così come aiuta il no profit a crescere, la Venicemarathon aiuta anche il territorio in termini di ricchezza, turismo e visibilità. Nonostante il periodo di crisi, è stato di 6.945.174 euro l’indotto economico prodotto nel 2014 dalla 29^ Venicemarathon, che diventa di 8.417.042 se sommato a quello generato della Moonlight Half Marathon e dal Venice Running Day 2015, eventi organizzati dal Club durante l’anno, con un incremento del 7,81% rispetto all’anno precedente. Quest'anno le proiezioni sono ancora più rosee.

La partenza della 30^ Venicemarathon è prevista per le ore 9.40, anticipata dalla partenza della VM10KM Garmin Forerunner che sarà alle 8.30. Un alto livello di internazionalità raggiungerà anche quest’anno la gara grazie ad una copertura televisiva estera che coprirà ben 96 paesi stranieri, oltre ovviamente alla copertura da parte di Raisport 2 e alla diretta streaming sul sito www.raisport.rai.it.

Sempre affascinante sarà il percorso che da Villa Pisani a Stra arriverà a Riva Sette Martiri in Venezia, costeggiando le favolose ville settecentesche della Riviera del Brenta per poi entrare in Venezia, attraversando il Canal Grande sul ponte galleggiante di barche e poi sfilare in Piazza San Marco. Il percorso della 10 km partirà invece dal Parco San Giuliano a Mestre e ricalcherà gli ultimi 10 km della Maratona.

La novità è che quest’anno la 30^ Venicemarathon parte in villa. Oggi è stato, infatti, siglato l’accordo che vedrà Villa Pisani di Stra, la regina delle ville venete e sede di partenza della Venicemarathon, aprire per la prima volta i suoi cancelli agli atleti che potranno così visitare lo splendido giardino monumentale e usufruire dei servizi a disposizione. Un’occasione irripetibile per trascorrere i concitati momenti che precedono la partenza in un contesto ambientale unico nel suo genere e di straordinaria bellezza. L’importante accordo è stato ratificato proprio oggi tra il soprintendente del Polo Museale Regionale del Veneto Daniele Ferrara ed il presidente del Venicemarathon Club Piero Rosa Salva.

Il successo di Venicemarathon è frutto anche del prezioso supporto di aziende sponsor che da anni credono e condividono questo progetto. Erano presenti questa mattina in sala Marco Canella dei Supermercati Alì Aliper, title sponsor delle Family Run e sponsor della Venicemarathon, Fausto Franchini di Banco San Marco, da molti anni sponsor delle Famly Run e della maratona, Federica Bosello dell'Autorità Portuale di Venezia da 15 anni al fianco di Venicemarathon e ideatori quest'anno del trofeo 'Porto di Venezia' riservato ai dipendenti del Porto che correranno la 10km, Tiziano Graziottin de Il Gazzettino ancora oggi media partener dell'evento. Erano presenti in sala anche i rappresentanti di Asics, Allianz, Vela, Klasse Uno, Veritas e Insula.
Presentate anche le forze dell'ordine che ogni anno garantiscono la massima sicurezza della manifestazione.

La conferenza stampa si è poi conclusa con l’assegnazione del certificato TUV di Evento Sostenibile consegnato a Venicemarathon dall’amministratore delegato dell’ente di certificazione, Ing. Boris Tuzza.

I protagonisti della 30^ Venicemarathon saranno svelati alla stampa in un’apposita conferenza in programma sabato 24 ottobre alle ore 11 all’Expo Venicemarathon Village al Parco San Giuliano a Mestre.

Nella fotografia di Matteo Bertolin, la consegna della maglia ufficiale della 30^ Venicemararhon a Luigi Brugnaro, Cristina Borgato, Andrea Martellato e Alberto Polo

VeniceMarathon 2015 (30^ ed.). Sarà un compleanno con 27.000 invitati

Erano oltre 6000 questa mattina a Dolo per l’Alì Family Run Riviera del Brenta (17 ottobre 2015)


Venezia, 17 ottobre 2015 - La decima edizione dell’Alì Family Run della Riviera del Brenta conferma ancora una volta grandi numeri. Erano oltre 6.000 questa mattina tra studenti, famiglie e insegnanti a colorare le strade di Dolo e dar vita ad una corsa che è ormai una tradizione importante di questo territorio e tappa fondamentale di avvicinamento alla 30^ Venicemarathon.

Le Family Run furono inserite dagli organizzatori della Venicemarathon nel calendario degli eventi collaterali della maratona proprio per far respirare anche ai più giovani il clima della grande manifestazione e promuovere, anche a livello scolastico, i sani valori dello sport. La risposta da parte degli istituti scolastici, in tutti questi anni, è sempre stata di grande partecipazione ed entusiasmo. Questa mattina, infatti, erano ben 35 le scuole partecipanti, con l’inserimento per la prima volta anche delle scuole materne e dell’infanzia.

“L’Alì Family Run della Riviera del Brenta non smette mai di stupirci – queste le parole del presidente del Venicemarathon Club Piero Rosa Salva - ogni anno crescono i numeri e cresce l’entusiasmo di questi giovani e dei loro insegnanti che vivono questa giornata come un importante momento del loro anno scolastico. Così come è stato settimana scorsa a San Donà, anche oggi abbiamo iniziato a festeggiare quello che sarà un trentesimo compleanno Venicemarathon davvero memorabile”.

Il via è stato dato alle 10 in punto dal campo sportivo "Walter Martiri", alla presenza dei sindaci della Riviera del Brenta Alberto Polo (Dolo), Andrea Martellato (Fiesso D’Artico), Caterina Cacciavillani (Stra), dall'assesore dello sport di Mira Maria Grazia Sanginiti e del presidente del Venicemarathon Club Piero Rosa Salva.

Una folla scatenata di bianco vestita con t-shirt griffate Alì & Aliper e Deyob e pettorale Banco San Marco ha creato un lungo serpentone che si è riversato per le vie del centro di Dolo ed entusiasmato questa bella giornata dedicata al divertimento, alla cultura sportiva e alla solidarietà. Parte del ricavato dei 4 euro di iscrizione verrà, infatti, lasciato alle scuole per sostenere i progetti didattici, ed un’altra parte devoluto all’associazione Bimbingamba di Alessandro Zanardi.

A tagliare per primi il traguardo sono stati Estifanos Bortolozzo (15 anni), atleta della Libertas Mirano e studente dell’Istituto Superiore Levi-Ponti di Mirano e Allegra Bracco (16 anni) studentessa del Liceo Galilei di Dolo.


Si sono aggiudicati il Trofeo Banco San Marco l’Istituto Comprensivo di Dolo con 866 iscritti, seguito dal Liceo Statale Galileo Galilei Dolo con 700 e dall’Istituto Istruzione Superiore 8 Marzo- K. Lorenz Mirano con 578. La coppa Pro Loco è stata invece assegnata alla Scuola Materna Immacolata Lourdes di Dolo con 43 partecipanti e il tablet offerto dalla famiglia Trovò è stato consegnato all’Istituto Comprensivo Statale "Giovanni XXIII" di Pianiga.

Prosegue inoltre il contest fotografico "Raccontaci la tua giornata Alì #familyrun, e fai vincere la tua scuola!" Tutti potranno scattare e pubblicare foto sulla pagina Facebook ufficiale Alì Family Run entro 2 giorni dal termine della manifestazione con l'hashtag #FamilyRun, indicando il nome della scuola di appartenenza e dell’autore della foto. Le tre foto che riceveranno più "Mi Piace" per ciascuna Alì Family Run vinceranno ricchi premi e saranno pubblicate sul Gazzettino edizione di Venezia. L'iniziativa è promossa dal Venicemarathon Club e da Il Gazzettino.

La prossima e ultima Alì Family Run sarà quella del Parco San Giuliano a Mestre, in programma sabato 24 ottobre con ritrovo ore 9 e partenza ore 10 dalla Porta Blu.

Condividi post

Repost 0
Published by Ultramaratone, maratone e dintorni (fonte: comunicati stampa) - in Maratone Italiane 2015
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche