Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
19 gennaio 2016 2 19 /01 /gennaio /2016 19:41
Trail Sicilia Challenge. Parte un Campionato Siciliano di Trail Running

Parte - a far data dalla prima prova che avrà luogo a Castelbuono il prossimo 6 marzo 2016 - il Trail Sicilia Challenge, cioè un "Campionato Siciliano del Trail Running" che verrà ad affiancare il già esistente e consolidato Circuito Ecotrail Sicilia che, nell'anno in corso, celebra la sua 9^ edizione. 
Il mondo è bello perchè é vario, e nello stesso il moltiplicarsi dell'offerta da parte di attori diversi crea le premesse per uno sviluppo sano ed armonioso. Nel senso che chi arriva dopo può trarre profitto da ciò che è già esistente per cercare di far meglio e offrire di conseguenza un prodotto migliore. 
Le premesse dovrebbero essere queste: e ci si augura che effettivamente lo siano, senza che vengano inquinate da antagonismi di altro genere, dal momento che le Società organizzatrici di questo neonato circuito che non ha ancora emesso il suo primo vagito sono quelle che si sono distanziate dal Circuito Ecotrail per divergenze in merito ad alcuni dettagli organizzativi.
Staremo a vedere. Quello che veramente conta sarà la prova dei fatti.
Sembra che vi saranno anche dei Walktrail aperti ai camminatori: ma i walktrail vengono menzionati soltanto in una piccola nota in calce al regolamento generale e non si pò anticipare se ad essi verrà dato un adegato spazio: E nemmeno si parla di iniziative tendenti a valorizzare il territorio, e le sue bellezze architettoniche e paesaggistiche. 
A giudicare dalle norme che si possono leggere di seguito, lo spirito di questo Trail Sicilia Challenge sarà intensamente competitivo e molto poco conviviale: sarà aperta la lotta per conquistare le prime poszione e accedere ai monte prime dei primi assoluti e dei primi tre di ogni categoria, oltre alla lotta per la classifica a squadre.
Un circuito che sembra pensato per l'agonismo e meno attento forse ad altri valori del trail, tra i quali appnto ula convivialità dovrebbe avrebbe un ruolo principe.
L'utilizzo di termini quali "Challenge" e di "Campionato Siciliano del trail Running" esprimono a nostro avviso - e nemmeno tanto velatamente - questo intendimento degli organizzatori.


Trail Sicilia Challenge LogoDi seguito il regolamento generale.

La partecipazione al Circuito Regionale“Sicilia Trail Challenge".non richiede alcuna iscrizione specifica e si riterrà automatica con la partecipazione ad almeno 5 gare su 7; possono partecipare al Circuito tutti i podisti in regola con le norme per la tutela sanitaria dell'attività sportiva agonistica e che abbiano compiuto 18 anni di età; la classifica finale verrà stilata in base al seguente regolamento:

Trail Running. Il trail running é una corsa podistica di resistenza in ambiente naturale che ci porta a contatto con la natura ed alla scoperta di territori e percorsi poco frequentati o sconosciuti; richiede tuttavia un’attenta valutazione della tipologia della gara ed un adeguato equipaggiamento in relazione alle condizioni meteo e di percorso, oltre ad un’adeguata preparazione fisica.

Ristori. Le gare possono essere in regime di normali ristori oppure di semi-autosufficienza alimentare; ciò significa che sarà specificato, in ogni singolo regolamento della gara, il numero ed il luogo dei ristori; tuttavia, in alcune gare, il posizionamento e la distanza fra i rifornimenti potrebbero richiedere ai partecipanti di portare con sé cibo e bevande e l’attrezzatura per affrontare situazioni di emergenza.
In alcune gare potrebbe essere richiesta la totale autosufficienza dei partecipanti: in questo caso gli atleti avranno l’obbligo, richiamato anche dal regolamento della singola gara, di dotarsi di acqua e generi di sostentamento idonei a terminare la corsa.

Materiale. Nel regolamento di ogni singola gara sarà indicato se e quale dotazione obbligatoria verrà richiesta al partecipante e verificata prima e durante la competizione. Penalità o squalifiche saranno previste in caso di mancanza del materiale richiesto nel regolamento della gara. Potrà essere indicata anche una eventuale dotazione “consigliata”.

Etica Trail Il rispetto e la collaborazione fra le persone sono alla base dell’etica Trail: ogni concorrente ha il dovere di prestare soccorso ad un altro atleta in difficoltà ed avvisare il più vicino punto di soccorso, pena la squalifica dalla gara; così come il massimo rispetto sarà dovuto ai giudici, ai volontari ed al personale in servizio durante la gara.
Le gare “trail” sono volte a limitare il più possibile l’impatto ambientale: gli organizzatori si impegnano a ripulire, ripristinare ed a volte migliorare le condizioni ambientali presenti prima dell’evento; tutte le gare prevedono penalità o squalifiche per gli atleti sorpresi ad abbandonare rifiuti o qualsiasi altro oggetto sul percorso in quanto l’obbiettivo principale è il massimo rispetto per l’ambiente che ospita l’evento.
Al fine di ridurre al minimo l’impatto ambientale delle corse verranno aboliti i bicchieri di plastica usa e getta, pertanto si invitano gli atleti a dotarsi di bicchiere personale o borraccia da usare in tutti i ristori di tutte le gare.
L’organizzazione si impegna a fare controlli su materiale obbligatorio, prima durante e all’arrivo della gara. Tutti coloro che non vengono trovati con il materiale, verranno penalizzati o squalificati.
La penalità o squalifica verrà stabilita in base alla gara.

Tempo limite. In alcune prove del Trail Sicilia Challenge potrebbe essere inserito un tempo limite per completare la prova o barriere orarie intermedie.

Documenti d'iscrizione. Per tutte le prove sarà richiesto al momento dell’iscrizione copia del certificato medico agonistico per l’atletica leggera in corso di validità,e la compilazione del modulo di autocertificazione e informativa che verrà reso disponibile.

Percorsi. Le gare del Trail Sicilia Challenge si svolgono principalmente su strade ghiaiate, sterrate o sentieri a fondo vario (terra, detriti, pietraie) ma alcune possono anche prevedere passaggi di single-track in zone boscose, sentieri di crinale, pendii ripidi con tratti scivolosi, specialmente in particolari condizioni climatiche. Viene quindi richiesta ai partecipanti, prima dell’iscrizione, un’attenta valutazione della propria preparazione ed esperienza, dell’equipaggiamento personale e degli eventuali road-book con i dati di lunghezza, altimetria, dislivello positivo totale e tratti pericolosi che ogni organizzatore si impegna a fornire. Ad ogni gara è abbinato un Walktrail.

Il presente Regolamento Generale, pubblicato anche sul sito internet www.labelchip.it va inteso come aggiunta ed integrazione ai regolamenti emanati da ogni singolo Comitato Organizzatore che, con il proprio volantino o sito internet, specificherà nel dettaglio le proprie modalità organizzative.

Classifica generale del challenge

Punteggio individuale

  • I singoli atleti verranno classificati e premiati secondo 5 Categorie maschili e 4 femminili (nota 1) assegnando il punteggio in maniera analoga a quello delle società, in caso di parità prevarrà l’atleta con più km percorsi.
  • Per partecipare alla premiazione finale è necessario portare a termine almeno 5 gare. In ogni caso tutti verranno riportati nella classifica generale.
  • In ogni singola gara verranno premiati i primi 3 classificati di ogni categoria sia maschile che femminile)
  • In base alle classifiche generali finali delle singole gare verranno assegnati 60 punti al primo classificato, 59 al secondo e così via fino al termine dei partecipanti, senza distinzione di classifica maschile o femminile; oltre la 60^ posizione verrà assegnato un punto.
  • Al termine delle 7 gare verrà stilata una classifica generale di partecipazione tenendo in considerazione i punteggi delle migliori 5 gare e riconoscendo un bonus di 15 punti per chi ha terminato tutte e sette gare. Entreranno nella classifica finale gli atleti che porteranno a termine almeno 5 gare.
  • La classifica di società verrà stilata sommando i punti di ogni singolo atleta maschile e femminile di ogni singola società, verranno assegnati 60 punti alla prima società 59 alla seconda e cosi via, oltre la 60^ posizione verrà assegnato 1 punto.
  • Allo stesso modo della classifica individuale sarà riconosciuto un bonus di 15 punti per le società che parteciperanno a tutte e sette gare.

Nella classifica finale

  • verranno premiati le prime 10 donne ed i primi 10 uomini di ogni singola categoria.
  • verranno premiate le prime 5 Società.
  • maglia finisher tecnica disegnata appositamente per il Trail sarà assegnata a tutti coloro che avranno preso parte a tutte le prove in calendario.

I Walktrail non prevedono classifica e premiazioni, per i partecipanti a tutte le prove sarà omaggiato un ricordo del “Sicilia Trail Challenge”.

Premiazioni. I regolamenti di gara non prevedono premi in denaro per i vincitori, ma solo premi in natura.
Le premiazioni finali del Circuito verranno organizzate con la collaborazione di tutte le società organizzatrici delle varie prove.

Le prove del 2016:

  1. 6 Marzo Castelbuono
  2. 10 Aprile Altofonte
  3. 1 Maggio Alcara Li Fusi
  4. 9 Luglio Misilmeri
  5. 18 settembre Monreale
  6. 23 Ottobre Carini
  7. 20 Nov Parco Etna e Alcantara

_______________________________________

Nota 1 Categorie Maschili: M1= 18-34 (1997-1981); M2= 35-44 (1980-1971); M3=45-54 (1970-1961); M4=55-64 (1960-1951); M5= 65+ (1950 e precedenti)
Categorie Femminili: • WF= 18-29 (1997-1986); WF1= 30-39 (1985-1976); WF2= 40-49 ( 1975 -1966); WF3 1965 e precedenti).

Condividi post

Repost 0
Published by Ultramaratone, maratone e dintorni (fonti web e redazione per la nota introduttiva) - in Trail e Ultratrail 2016. Trail Sicilia Challenge
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche