Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
17 aprile 2016 7 17 /04 /aprile /2016 14:53
Ruggero Pertile taglia vittorioso il traguardo della XVII edizione della Maratona di Padova: una vittoria dedicata al padre, deceduto nel corso della settimana e suo maggiore fan.

Ruggero Pertile taglia vittorioso il traguardo della XVII edizione della Maratona di Padova: una vittoria dedicata al padre, deceduto nel corso della settimana e suo maggiore fan.

Ruggero Pertile, con il presidente di Assindustria Padova Sport, alla conferenza stampa della vigiliaRuggero Pertile, portacolori della Assindustria Sport e padovano DOC ha trionfato domenica 17 aprile 2016 alla Maratona di Padova 2016, staccando il kenyano Kiptanui, uno dei grandi favoriti della maratona, e fermando il crono a 2h12’16″, proprio nella settimana in cui ha perso il papà.
Questo è stato il modo migliore per esorcizzare un momento così difficile.

«Sono pronto, voglio provare a vincere – aveva detto “Rero” alla vigilia (il 16 aprile), senza riuscire a trattenere le lacrime – Anche se per me è una gara di passaggio verso i Giochi Olimpici voglio dare battaglia. Ho corso tanto nella mia vita, dopo i 120 mila chilometri ho perso il conto, ma la passione è sempre la stessa e ce la metterò tutta anche questa volta».
Quella di oggi è stata la prima corsa in trent’anni per Ruggero Pertile senza il padre Lorenzo, suo primo tifoso presente all'arrivo, scomparso nella settimana precedente l'evento.

La presentazione dei top runner alla vigilia della Maratona S. Antonio 2016

La presentazione dei top runner alla vigilia della Maratona S. Antonio 2016

I Favoriti e le dichiarazioni dei top runner alla vigilia
(dal comunicato stampa pre-gara)

Il campione azzurro Ruggero Pertile correrà in ricordo del padre, da poco scomparso. Federica Dal Ri: «Dallo Stadio Euganeo parte la mia nuova carriera»

Il presidente di Assindustria Sport Leopoldo Destro: «Saranno 4.500 gli atleti al via da 42 nazioni, e attendiamo più di 20 mila partecipanti alle Stracittadine»

(Padova 16.04.16) Tutto è pronto per la Maratona di Padova - XVII S.Antonio, in cartellone domenica 17 aprile con partenza dallo Stadio Euganeo alle ore 9 e arrivo in Prato della Valle. La gara, completamente rinnovata, si snoderà verso la zona dei Colli Euganei attraverso Rubano, Selvazzano Dentro e Teolo, rimanendo però sempre in pianura e raggiungendo Abano Terme (che sarà anche il punto di partenza della Mezza, alle ore 10.30), per rientrare in centro storico nella città del Santo.
Sabato mattina (il 16 aprile), l’Expo della maratona ha ospitato la conferenza stampa dei top runners presenti al via.

L’atleta più atteso è indubbiamente l’azzurro Ruggero Pertile, capitano di Assindustria Sport Padova, società organizzatrice. Toccante il suo intervento: “Rero”, cui pochi giorni fa è mancato il padre, correrà per ricordarlo. «Ringrazio il presidente Leopoldo Destro, che mi ha fortemente voluto qui, e la federazione, che mi ha permesso di essere presente nell’anno che mi porterà ai Giochi Olimpici di Rio. E’ la mia gara, sono a casa mia, e non dimenticherò mai l’emozione che mi ha regalato tagliare il traguardo di Prato della Valle quando vinsi l’edizione del 2006. Voglio dare battaglia agli atleti africani, sono qui per vincere». Sulla sua strada Pierre-Célestin Nihorimbere, burundese capace di salire sul secondo gradino del podio nella scorsa edizione. Ci sono quindi il keniano Edwin Mwogi Kiptanui, che alla fine del 2014 a Danzhou, in Cina, ha fermato il cronometro a 2h14’45”, suo miglior tempo di sempre, e il suo connazionale Kenneth Kiplimo Kosgei, che vuole esordire in modo convincente sui 42 chilometri, forte di un primato di 1h02’25” sulla mezza.

E le donne? L’azzurra Federica Dal Ri ha scelto Padova per il debutto nella maratona dopo un’ottima carriera sulle distanze più brevi: «Da Padova inizia una nuova parte della mia carriera» ha ricordato. «Gli obiettivi? In testa una mia idea ce l’ho, ma non la dico a nessuno. Credo, però, che questa gara potrà insegnarmi tanto». Con lei un’altra esordiente, la barese Maria Teresa Montrone, e la keniana Lilian Jepkorir Chemweno, atleta giovanissima (compirà 21 anni il 10 maggio), nel 2011 bronzo nei 2.000 siepi ai Mondiali under 18 di Lille.

Ma anche la mezza maratona avrà molto da dire. Mai come quest’anno i contenuti tecnici sono alti, con la presenza dei keniani Joseph Collins Mengwa, Alfred Kimeli Ronoh (che due settimane fa ha dominato la Dogi’s Half Marathon, fermando il cronometro a 1h02’43”) ed Henry Kimtai Kibet, oltre a quella dell’etiope Taye Damte-Kuashu.

In totale, domenica 17 aprile, nelle prove agonistiche saranno al via atleti provenienti da 42 nazioni diverse e quattro continenti. «E’ una Maratona sempre più internazionale. Al via, fra le due prove agonistiche, avremo circa 4.500 atleti, addirittura quasi il 50% in più rispetto all’anno scorso, segno che il cambiamento di percorso è stato accolto nel migliore dei modi. Senza contare gli oltre 20 mila partecipanti che contiamo di avere alle Stracittadine non competitive: i 13 mila pettorali in vendita nei supermercati Alì sono andati esauriti» ha sottolineato il presidente Leopoldo Destro, affiancato da Enoch Soranzo, presidente della Provincia di Padova, da Cinzia Rampazzo, assessore allo sport del Comune di Padova, Angelo Montrone, assessore allo sport del Comune di Abano Terme e da Dino Ponchio, consigliere del presidente della Fidal Alfio Giomi.

Nel corso della conferenza stampa si è svolta anche la premiazione del concorso “Vota la scuola”, organizzato in collaborazione con i supermercati Alì: a vincere la scuola dell’infanzia “Gesù Bambino” di Abano Terme, che ha ottenuto materiale e apparecchiature didattiche con i “Punti per la scuola”. A ritirare il premio, dalle mani di Matteo Canella, responsabile affari legali Alì, la preside Daria Belleffi.

Sintesi Rai Sport 1&2. Un’ampia sintesi di un’ora e mezza della Maratona di Padova - XVII S.Antonio andrà in onda su Rai Sport 1 e 2 lunedì 18 aprile dalle ore 16 alle 17.30, con il commento di Franco Bragagna e Orlando Pizzolato, e in replica martedì 19 aprile dalle 8 alle 9.30.

 

Nelle foto (di Francesco Michelacci/Photosprint) i top runner e le autorità; Ruggero Pertile e Leopoldo Destro

Condividi post

Repost 0
Published by Ultramaratone, maratone e dintorni (dal comunicato stampa) - in Maratone Italiane 2016
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elenco Degli Articoli

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche