Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 aprile 2016 7 10 /04 /aprile /2016 08:39
Running Revolution. Un recentissimo saggio espone l'Abc del Metodo Pose, con un'apertura ad ampio raggio dalla teoria alla pratica

In Running Revolution di recente pubblicato da Sperling &Kupfer (Collana I Grilli), 2016) Nicholas Romanov e Kurt Brungardt, espongono l'Abc del Metodo Pose (natural Running), inizialmente messo a punto da Romanov e spiegano con una serie di incalzanti capitoli, arricchiti da schemi, diagrammi, figure stilizzate, come migliorare il proprio metodo di corsa, con una struttura didattica che, partendo dalla teoria, arriva per ogni segmento del volume, all'applicazione pratica in funzione degli obiettivi che si intendono realizzare.
In esso viene applicato l'assioma portante delle teorie di Romanov secondo cui la costruzione di un'atleta deve curare in primo luogo la sua tecnica di corsa e, migliorando questa in un'incessante sforzo incrementale, si avranno ripercussioni positive sulla velocità dell'atleta e sulla sua resistenza, oltre che in una minore tendenza all'infortunio.
Nell'ambito di questo metodo viene data particolare rilevanza alla corsa a piedi scalzi come strumento di allenamento (non obbligatorio in senso assoluto, ma utile) e, conseguentemente, all'appoggio sull'avampiede.
Un libro per tutti, indipendentemente dalla disciplina di corsa praticata.

Running Revolution, Sperling & Kupfer, 2016Il concetto di natural running nasce dal pose running, una tecnica di corsa ideata da Nicholas Romanov, un ricercatore e preparatore atletico russo.
Romanov, particolarmente attivo come preparatore atletico negli anni ’70 e ’80 del XX secolo, riteneva che, in linea generale, i preparatori atletici dei runner fossero propensi a dare notevole importanza all’incremento di velocità e resistenza e al miglioramento delle caratteristiche cardiovascolari e respiratorie dell’atleta, finendo per mettere la tecnica di corsa in secondo piano. Romanov aveva notato che quanto più il carico allenante aumentava tanto più insorgevano infortuni e pensò che questo problema poteva essere in parte risolto rivalutando l’importanza della tecnica di corsa. Propose quindi una tecnica che, indipendentemente dalla velocità e dalla distanza percorsa, potesse essere adatta a tutte le categorie di runner.
Tale tecnica è appunto il Pose running (noto anche come Metodo Pose (Pose Method - Become a Better Athlete) o Pose Tech, come da definizione di Romanov).
I sostenitori del Pose running ritengono che tale tecnica eviti un’eccessiva sollecitazione delle articolazioni.

(dalla presentazione del volume) Il corpo umano è nato per correre ed esiste un modo naturale per farlo sfruttando al meglio la nostra biomeccanica, facendo lavorare muscoli e articolazioni senza danneggiarli e raggiungendo la massima velocità e resistenza. La sedentarietà, scarpe sbagliate e tecniche discutibili hanno modificato la postura naturale che possiamo vedere in qualsiasi bambino che corre.
Con il metodo Pose Romanov, preparatore di fama internazionale che ha vinto per due volte le Olimpiadi con i suoi atleti, ha messo a punto una tecnica che in primo luogo risponde a domande fondamentali quali: - Atterrare sul tallone significa correre nel modo sbagliato? (Sì) - Dovrei appoggiare per primo l'avampiede? (Sì) - Dovrei correre a piedi nudi? (Non necessariamente).
In secondo luogo permette di correre sfruttando al meglio la forza di gravità, aumenta la percezione del proprio peso e delle sensazioni consentendo un ottimale controllo del gesto atletico.
Il metodo Pose spiega sia ai principianti sia ai corridori esperti (compresi gli ultramaratoneti e gli ironmen) tutto quello che c'è da sapere per padroneggiare un modo più sicuro e più efficiente di correre, capace di garantire il miglioramento delle prestazioni (velocità, resistenza, forza), ridurre al minimo l'usura del corpo e quindi continuare a correre per tutta la vita.

Nicholas RomanovGli Autori. Nel corso della sua quarantennale carriera, il dottor NICHOLAS ROMANOV, preparatore sportivo di livello internazionale e per due volte allenatore di una squadra olimpica, ha condotto le sue ricerche in tutto il mondo, inclusi Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Sudafrica e Nuova Zelanda. Creatore del famoso metodo Pose, ha fondato la Romanov Academy for Sports Science per l'insegnamento delle tecniche di allenamento sportivo, improntate alle sue teorie.
Oggi esistono migliaia di specialisti tecnici certificati per l'insegnamento del metodo in tutto il mondo, compresa l'Italia.
Il Pose è stato adottato come metodo ufficiale da importanti istituzioni e organizzazioni, come l'Esercito degli Stati Uniti e CrossFit, e da varie squadre sportive di livello professionistico come le nazionali di Triathlon britannica, statunitense e russa. Nicholas Romanov vive a Miami.
KURT BRUNGARDT si occupa di sport e fitness da quasi vent'anni. Ha scritto dieci libri sul fitness e sull'allenamento sportivo, tra cui alcuni bestseller. Vive a New York.

Il Metodo Pose ci insegna a recuperare ciò che facevamo correttamente in modo istintivo da bambini!
Da quando lo seguo non so più cosa sono i dolori articolari da corsa...»

Fabrizio Duranti (Medicina dello Sport)

Indice


Introduzione. Correre come i migliori al mondo
- Il nostro corpo è fatto per correre
- Correre è un'abilità
- La corsa è un'attività atletica

Parte prima. Prepararsi alla postura di corsa
Una storia personale della corsa. Il mio viaggio dalla Russia agli Stati Uniti
Il sistema percettivo. La chiave per imparare
- La posizione elastica - Informazioni sensoriali - Consapevolezza - Sensazioni - Combinare gli elementi
Il diario di corsa. Monitorare i progressi
- Il legame mente corpo - Il profilo personale - Obiettivi - Preparazione focalizzata - Analisi postsessione - Reinquadramento - Riflessioni e sensazioni
Scegliere e usare le scarpe giuste... o nessuna. Trovare la calza perfetta
- La scarpa da corsa ideale: piatta, bassa e flessibile - Correre a piedi nudi - Solette ortopediche: come liberarsene?
Riprese video. Conoscere la propria falcata
- Come filmarsi - Pianificare le riprese - Analisi della corsa in sei punti
Preparazione motoria. Migliorare la mobilità
Esercizi di potenziamento. Consolidare forza e stabilità

Parte seconda. Dieci lezioni
Introduzione alle lezioni. Conoscere a fondo i principi della corsa
- Struttura delle lezioni
- Programmazione delle lezioni
Prima lezione. Il piede
- Tecnica: l'appoggio di avampiede decostruito
-Esercizi per la percezione del peso corporeo
- Allenamento
Seconda lezione. La postura di corsa
- Tecnica: assumere la postura di corsa
- Esercizi
- Allenamento
Terza lezione. La caduta
- Tecnica: imparare a cadere - Esercizi: come lasciarsi cadere - Allenamento
Quarta lezione. La trazione
- Tecnica
- Esercizio: sostituzione del piede di appoggio
- Allenamento
Quinta lezione. Combinare i movimenti in sequenza
- Anatomia di una falcata
- Tecnica
- Esercizio psicofisico per la falcata
- Allenamento
Sesta lezione. Il tendine di Achille
- Tecnica: l'appoggio di avampiede riveduto e corretto
- Esercizio: salto con movimento in avanti
- Allenamento
Settima lezione. La postura di corsa riveduta e corretta
- Tecnica: come ottenere ogni volta una postura di corsa perfetta
- Esercizio: sostituzione del piede di appoggio con movimento in avanti
- Allenamento
Ottava lezione. La fase di caduta riveduta e corretta
- Tecnica: cadere come un corridore
- Esercizi di caduta riveduti e corretti
- Allenamento
Nona lezione. La fase di trazione riveduta e corretta
- Tecnica
- Esercizi per la trazione riveduti e corretti
- Allenamento
Decima lezione. Combinare gli elementi (ancora una volta)
- Tecnica
- Esercizio di visualizzazione
- Verifica tecnica
- Confronto tra i diversi tipi di appoggio del piede al suolo
- Allenamento

Diploma. Godetevi il momento
- Gli errori più comuni

Parte terza. Il circuito di corsa
Introduzione al circuito di corsa. Passare al livello successivo
Diventare allenatori di se stessi. Superare ogni sfida

  • Analisi video della postura di corsa - Analisi video della fase di caduta - Analisi video della fase di trazione - Analisi video della parte superiore del corpo - Correggere gli errori
  • Portare le strategie di allenamento al livello successivo
  • Il circuito di corsa. Prepararsi alla transizione
  • Esercizi di potenziamento muscolare: aggiornamento - Struttura del circuito di corsa - Individuare e correggere gli errori - Verificare e correggere l'appoggio del piede - Verificare e correggere la caduta - Verificare e correggere la fase di transizione - Qualcosa da amare
  • Esercizi per individuare e correggere gli errori

Correggere su terreni diversi. Una guida per tutti i tipi di superficie

  • Tapis roulant
  • Trail running
  • Corsa sulla sabbia
  • Corsa in salita
  • Corsa in discesa

Gli infortuni più comuni. Prevenzione e trattamento

  • Dolori al ginocchio
  • Infiammazione della bandelletta ileotibiale
  • Fascite plantare
  • Periostite
  • Lombalgia
  • Tendinite di Achille
  • Quando le ricette non funzionano


Parte quarta. Raggiungere i propri limiti
Scimmia attiva, scimmia pigra. Come calcolare la quantità di allenamento necessaria al vostro corpo
Programmi di allenamento. Per 5000 e 10000 metri, mezza maratona e maratona
- Le gare: 5000 e 10000 metri, mezza maratona, maratona
Correre per tutta la vita. Rimanere in salute, divertirsi stabilire nuovi record personali
Appendice. Una sintesi
- Regole per una corretta tecnica di corsa - Errori più comuni nella corsa - Tabella di valutazione dell'esercito degli Stati Uniti - Anatomia di una falcata - Analisi della corsa in sei punti

Glossario
Indice degli esercizi
Ringraziamenti

Condividi post

Repost 0
Published by Ultramaratone, maratone e dintorni - in Tecnica e strumentazioni - oggetti d'uso Letture e film
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elenco Degli Articoli

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche