Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
7 ottobre 2014 2 07 /10 /ottobre /2014 21:27

100 km delle Alpi 2014 (6^ ed.). Grande attesa per l'evento di ultramaratona che si svolgerà tra l'11 e il 12 ottobre

E' stata presentata il 7 ottobre 2014, presso il Liceo Classico M. D'Azeglio di Torino, la sesta edizione della 100 Km delle Alpi, corsa in linea da Torino a Saint-Vincent, le duecittà che più di mezzo secolo fa, nell'ormai lontano 1963, hanno tenuto a battesimo una delle primissime ultramaratone al mondo. La gara organizzata dall'Asd Il Giro d'Italia Run guidata da Enzo Caporaso, si svolgerà tra l'11 e il 12 ottobre 2014.

La gara  scatterà sabato 11 ottobre alle ore 10 da Via Oxilia (civico 21) a Torino e arriverà, dopo 100 km di fatica ed emozioni, pressole rinnovate Terme di Saint Vincent. Tra i 160 iscritti al via – cifra record, destinata a crescere ulteriormente nei prossimi giorni – una nutrita pattuglia di atleti stranieri, con diverse presenze da Francia, Bosnia Erzegovina, Svezia e Germania. La grande favorita della corsa rosa è la vicecampionessa mondiale di ultra-trail Francesca Canepa, vincitrice del Tor des Géants del 2012 e 2013, mentre tra gli uomini si segnala soprattutto il ritorno alle lunghe distanze su strada di Daniele Gaido, secondo alla 100 Km delle Alpi del 2009 (maggiori informazioni nella cartella stampa allegata).

Si rinnova inoltre l'appuntamento con la prova a staffette tra il Liceo Classico M. D'Azeglio e il Liceo Classico C. Cavour, i due prestigiosi istituti torinesi che si daranno battaglia nel primo tratto (10 km da Torino a Leinì) della 100 km delle Alpi: due formazioni di dieci atleti l’una con somma finale dei tempi per una classifica “totale”. Le due passate edizioni della sfida tra i due Licei sono state vinte dal D'Azeglio.

Così Chiara Alpestre, dirigente scolastico del D'Azeglio: “I nostri allievi partecipano a questa gara non con il sentimento non della rivalità ma della simpatica competizione. Ci fa piacere immaginare che questa singolar tenzone rievochi l'agonismo ormai classico tra i due licei della città. Il mio cuore tifa ovviamente per il D'Azeglio, ma nella realtà siamo legati al Cavour da un rapporto di schiettezza e collaborazione".

Così Emanuela Ainardi, dirigente scolastico del Cavour: "E' il secondo anno che seguo personalmente la manifestazione e devo dire che, gratificati da un'organizzazione impeccabile, i ragazzi rispondono con entusiasmo. C'è un spirito di allegra partecipazione a un evento sportivo, e questo significa confronto ma anche dialogo, divertimento e voglia di raggiungere un obiettivo insieme".

100 km delle Alpi 2014 (6^ ed.). Grande attesa per l'evento di ultramaratona che si svolgerà tra l'11 e il 12 ottobreAlla conferenza stampa hanno preso parte anche i direttori di corsa Domenico Barbuto e Vitaliano De Gregorio, il quale ha dichiarato: “E' dalla prima edizione che avevo promesso all'organizzatore Enzo Caporaso che un giorno avrei preso parte alla 100 Km delle Alpi. Bene, finalmente manterrò la promessa, seppure coprendo il tragitto a bordo dell'auto del direttore di corsa”.

Presente anche il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno, al quale l'organizzazione assegnerà il pettorale numero 1, in quanto primo cittadino della capitale economica del Canavese, uno dei 18 comuni toccati dall'ultramaratona tra Torino e Saint Vincent: “Sono felice di partecipare alla corsa. Il mio obiettivo minimo è quello di percorrere il tratto da Torino a Rivarolo, per un totale di 30 km. Ammiro gli atleti che completeranno i 100 km della corsa per l'impegno e la perseveranza che spinge a raggiungere grandi traguardi nello sport come nella vita”.

Ecco quindi l'intervento di Roberto De Bernardi, presidente della Pro Loco di Foglizzo: “Fin dalla mia infanzia ero affascinato dagli ultrapodisti della antica Torino-Saint Vincent che transitava proprio nel mio paese. La passione per la corsa da 42 anni ci spinge a realizzare la Quattro Giorni Internazionale di Foglizzo, e questa volta ci ha pure portato a collaborare con la 100 Km delle Alpi: i nostri volontari accoglieranno infatti tutti i finisher giunti al traguardo di Saint Vincent con un ricco ristoro finale”.

In chiusra, le parole del presidente del Giro d'Italia Run Enzo Caporaso: “La presenza a questa conferenza stampa di tanti amici, ognuno a suo modo testimone del grande affetto verso la 100 Km delle Alpi, mi ripaga di tutto il grande lavoro organizzativo necessario alla buona riuscita dell'evento”. 

Torna il tradizionale appuntamento con una grande classica del panorama italiano e internazionale, la 100 Km delle Alpi, al via sabato 11 ottobre 2014 da Via Oxilia (civico 21, ore 10), di fronte all’omonimo campo di calcio. A pochi giorni dall'attesissima sesta edizione dell'ultramaratona da Torino a Saint Vincent - le due città che oltre mezzo secolo fa, nel lontano 1963, hanno tenuto a battesimo la prima ultramaratona d'Italia nonché una delle primissime al mondo -, gli iscritti sono già 160, cifra record per l'ultramaratona organizzata dall'Asd Il Giro d'Italia Run, con possibilità di sfiorare quota 200 negli ultimi giorni prima del via. Tra di loro si segnala una nutrita pattuglia di atleti stranieri, con diverse presenze da Francia, Bosnia Erzegovina, Svezia e Germania.
Saranno assenti alcuni atleti azzurri, impegnati dal 10 al 12 ottobre a Metato di Vallombrosa (FI) per il Training Camp organizzato dalla IUTA in vista dei campionati del mondo di 100 km in programma il 21 novembre a Doha (Qatar). La grande favorita nella corsa rosa è la vicecampionessa mondiale di ultra-trail Francesca Canepa, vincitrice del Tor des Géants del 2012 e 2013, considerato “il trail più duro al mondo”, e seconda all'Ultra-Trail du Mont-Blanc del 2012.
A dare del filo da torcere alla valdostana ci sarà soprattutto la veneziana Genny 
Fratini, lo scorso anno prima sul traguardo di Saint Vincent, con la francese Michelle Leservoisier, forte di un personale di 8h45', nel ruolo di terzo incomodo.
Tra gli uomini suscita interesse il ritorno alle lunghe distanze su strada di Daniele Gaido (personale 7h19'25''), secondo nel 2009 alla prima edizione della 100 Km delle Alpi, dopo anni 11 – 12 ottobre 2014 dedicati soprattutto al trail. Al momento è lui il favorito, ma i riflettori sarano puntati anche sull’atleta del Giro d'Italia Run Stefano Alzani, reduce da due terzi posti all'Ultramaratona del Tricolore di Reggio Emilia e alla 60 Km di Seregno in Brianza.
Tra gli atleti con personali inferiori alle 8h20' si segnalano soprattutto Stefano Bognini, Daniele Giacomone, Stefano Velatta, Nicola Zuccarello e Patrick Leservoisier.
100 km delle Alpi 2014 (6^ ed.). Grande attesa per l'evento di ultramaratona che si svolgerà tra l'11 e il 12 ottobreAl via sono attesi anche i sindaci di Santhià e Rivarolo, rispettivamente Angelo CappuccioAlberto Rostagno (uno dei vincitori di tappa delle 51 maratone consecutive da Guinness di Enzo Caporaso), oltre a una leggenda dell'ultramaratona italiana, Boris Bakmaz, classe 1944, vincitore dell’ultima edizione della Torino-Saint Vincent ideata da Fortunato Frazzetta. Il primato di longevità resta però quello dell'82enne francese Claude Buisson, che l'anno scorso coprì i 100 km in 17h15'23''.
Tra i plurivincitori della antica corsa tra il capoluogo sabaudo e la 
capitale della Riviera delle Alpi, si segnala inoltre la performance di Attilio Liberini, che nel 2009 completò i 100 km all'età di 72 anni. Ha cinque anni in meno il vicentino classe 1949 Antonio Grotto, vero e proprio “serial runner” che nel prossimo weekend, sulle strade che collegano il Piemonte alla Valle d'Aosta, completerà la sua 744ª fatica tra maratone e ultramaratone.
La sesta edizione della 100 Km delle Alpi rappresenterà una sorta di test per la “macchina” organizzativa targata Il Giro d'Italia Run in vista dei Mondiali di 24 Ore del 2015anno in cui Torino potrà fregiarsi del titolo di Capitale Europea dello Sport. Il sodalizio diretto da Enzo Caporaso e la città sono già al lavoro per organizzare un evento che dovrà rimanere a lungo nel cuore di simpatizzanti, tifosi e curiosi ma soprattutto dei circa 450 partecipanti provenienti da 34 nazioni.
Confermatissime le tre principali novità introdotte lo scorso anno:
1) lo spostamento della zona di partenza e arrivo;
2) la possibilità, correndo questa edizione della 100 Km delle Alpi, di incamerare gli ultimi punti utili per ottenere una wild card alla gara open, riservata a 100 fortunati, del Mondiale di 24 ore, in programma a Torino nel 2015, anno in cui la città potrà fregiarsi del titolo di Capitale Europea dello Sport;
3) la variante “Gozzano” nel territorio di Agliè.
Nel segno della tradizione, invece, il resto del percorso che ha riscosso grande gradimento durante le prime edizioni: 100 km di fatica e di emozioni tra i suggestivi paesaggi abbracciati dai monti e le bellezze architettoniche e storiche di 18 comuni piemontesi e valdostani (Torino, Leinì, Feletto, Rivarolo, Agliè, Vidracco, Vistrorio, Alice, Lessolo, Borgofranco d’Ivrea (Baio Dora), Quassolo, Tavagnasco, Carema, Pont Saint Martin, Donnas, Arnad, Verres, Montjovet, Saint-Vincent).
Una delle novità di quest’anno sarà la coppia che dirigerà la gara: Vitaliano De Gregorio,uno dei padri della manifestazione grazie al suo costruttivo impegno fin dalla prima edizione della 100 Km delle Alpi, quando vestiva i panni dell’assessore allo sport di Rivarolo, e un altro grande sostenitore della corsa, Domenico Barbuto, titolare dell’agenzia Zurich, sponsor della gara ma soprattutto runner.
Cavour versus DAzeglioE' nel segno di una antica e variegata tradizione di rivalità la “singolar tenzone” tra le rappresentative dei licei classici più celebri e rinomati di Torino, il Cavour e il D'Azeglio.
Davvero mens sana in corpore sano. Il tempo ha esaltato le funzioni dei due istituti anche sul piano sportivo: il D'Azeglio ha visto suoi allievi fondare, nel 1897, la Juventus; il Cavour ha nell'oro olimpico di Roma 1960 Livio Berruti, grande amico dell'organizzazione targata Il Giro d'Italia Run, quello che per molti è il più grande atleta italiano di sempre.
Sulla scia della storica regata universitaria tra Oxford e Cambridge nelle acque inglesi del Tamigi, le staffette dei due licei si daranno battaglia nei primi 10 km della corsa, e cioè nel tratto di strada che unisce Torino a Leinì, in una prova a squadre: due formazioni di dieci atleti l'una, ognuno col suo pettorale, con somma finale dei tempi per una classifica "totale".
L’albo d’oro al momento segna 2 a 0 per il D’Azeglio.
100 km delle Alpi 2014 (6^ ed.). Grande attesa per l'evento di ultramaratona che si svolgerà tra l'11 e il 12 ottobreNuova partenza, nuovo arrivoIl percorso della 100 Km delle Alpi si conferma suggestivo e veloce, nonostante due salite, quella verso Alice a metà gara (Km 50) e lo strappo finale del Montjovet, a pochi chilometri dal traguardo. Grazie all’impegno della presidente di Circoscrizione 6 e neo Consigliere Regionale la dott.sa Nadia Conticelli, la zona di partenza è stata spostata da via San Benigno in via Oxilia (civico 21, ore 10), di fronte all’omonimo campo di calcio, nel quale i partecipanti potranno usufruire di tutti i servizi necessari: spogliatoi, docce, servizi igienici e deposito borse. Il campo di via Oxilia sarà anche la sede del ritiro pettorali e pacco gara riservato a tutti gli iscritti, mentre nel pacco gara ci sarà un originale capo di abbigliamento tecnico Syprem - azienda leader in forniture per società sportive, nonché sponsor della manifestazione - rigorosamente “griffato” 100 Km delle Alpi.
Lo spostamento della partenza si è reso necessario per consentire ai concorrenti di tagliare lo storico traguardo situato nelle rinnovate Terme di Saint Vincent, nuovo fiore all’occhiello della 100 Km delle Alpi. La variazione di partenza e arrivo ha necessariamente prodotto l'esigenza di apportare una piccola modifica anche al percorso nel territorio di Agliè, con il nuovo passaggio nei pressi della villa di campagna denominata “Il meleto”, che fu la residenza di Guido Gozzano, celebre poeta sepolto proprio in quel comune. “Giusto valorizzare un importante patrimonio culturale che il vecchio percorso non consentiva di
omaggiare”, il commento di Alberto Rostagno, sindaco di Rivarolo, ma residente ad Agliè.
Un gradito ritorno invece è la sede della cerimonia di premiazione (domenica, ore 11), che prennde nuovamente la residenza nella splendida cornice di Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, cuore pulsante di Saint Vincent.
Ma le “coccole deluxe” delle Terme di Saint Vincent, non si esauriscono qui che quest’anno premierà anche i primi tre di ogni categoria Senior con un ingresso omaggio nella lussuosa Spa. Tutti i partecipanti, riceveranno anche quest’anno il tradizionale promo ticket del valore di 10 euro offerto dal Casinò de la Vallée di Saint Vincent e confermato anche il supporto degli alberghi della “capitale della Riviera delle Alpi”, che offrono a partecipanti ed accompagnatori tariffe convenzionate per pernottamenti nei giorni
antecedenti o post gara.
Foglizzo ritorna protagonistaRitorna protagonista alla 100 Km delle Alpi la città di Foglizzo, comune canavesano con un legame fortissimo con l’ultramaratona. Sono infatti 42 anni che ogni fine agosto si tiene
L’Internazionale di Foglizzo, quattro giorni consecutivi di corsa o camminata, organizzata con la supervisione della FIASP, che ogni anno attira centinaia di ultramaratoneti offrendo loro la possibilità di scegliere tra 4 distanze, dalla maratona ai 5 Km per tutti.
Molti dei partecipanti dell’ultima edizione saranno anche protagonisti alla 100 Km delle Alpi, ma soprattutto saranno protagonisti i magnifici uomini e donne della locale Pro Loco, che da quest’anno si occuperanno di ricevere tutti i finisher a Saint Vincent con un ricchissimo ristoro finale. “Orfani” della Torino-Saint Vincent che transitava proprio da Foglizzo, animati da una passione sfrenata che da 42 anni li vede artefici di un evento ormai storico, tornano grazie a questa collaborazione tra i principali protagonisti della 100 Km delle Alpi.
Iscizioni e orariGli scenari naturali e artistici, il calore della gente dei 18 comuni attraversati, ognuno nel
proprio centro, e le eccellenze culinarie tipiche presenti ad ogni ristoro fanno della 100 Kmdelle Alpi una corsa unica. Iscirzioni aperte fino al 9 ottobre, al costo di 45 euro sul sito www.giroitaliarun.it , compilando e inviando l'apposito modulo.
Tutti i concorrenti saranno 
dotati di chip per la rilevazione dei tempi. Il ritrovo è fissato per sabato 11 ottobre, dalle ore 7.00, presso via Oxilia 21, Torino, per il ritiro dei pettorali e del pacco gara in vista della partenza fissata alle ore 10.
La premiazione si terrà domenica 12 ottobre, 
ore 12, presso piazza Cavalieri di Vittorio Veneto a Saint Vincent. Ogni concorrente giunto al traguardo riceverà una medaglia ed un capo di abbigliamento tecnico.

Albo d'Oro della 100 km delle Alpi
EDIZIONE 2009
Gara maschile:
1. Alessandro Rastello 7h 27’ 42” (record della corsa)
2. Daniele Gaido 7h 47’ 26”
3. Silvio Bertone 7h 54’ 23”
Gara Femminile:
1. Lorena Di Vito 9h 38’ 15”
2. Baldi Monica 11h 26’ 03”
3. Antonelli Rossana 11h 37’ 40”
EDIZIONE 2010
Gara maschile:
1. Amedeo Bonfanti 8h 43’ 15”
2. Stefano Montagner 8h 45’ 40”
3. Gennaro Piermatteo 9h 21’ 45”
Gara Femminile:
1. Maria Grazie Villella 9h 23’ 13”
2. Luisa Zecchino 9h 43’ 46”
3. Adele Di Lorenzo 10h 28’ 13”
EDIZIONE 2011
Gara maschile:
1. Nerino Paoletti 7h 50’ 03”
2. Paolo Rovera 8h 16’ 57”
3. Stefano Bognini 8h 30’ 33”
Gara Femminile:
1. Roberta Orsenigo 8h 42’ 19”
2. Luisa Zecchino 9h 11’ 19”
3. Barbara Galimberti 9h 32’ 07”
EDIZIONE 2012
Gara maschile:
1. Antonio Armuzzi 7h31’57’’
2. Nerino Paoletti 8h03’25’’
3. Carlo Ascoli 8h05'01''
Gara Femminile:
1. Monica Casiraghi 8h32'16'' (record della corsa)
2. Luisa Zecchino 9h41'26''
3. Rossella Verzeletti 10h17'10''
EDIZIONE 2013
Gara maschile:
1. Valerio Conori 7h38’22’’
2. Marco Lombardi 8h09’20’’
3. Carlo Ascoli 8h20'44''
Gara Femminile:
1. Genny Fratini 9h35'18''
2. Monica Conterno 9h56'18''
3. Monica Baldini 9h58'57

 

Nella foto che apre l'articolo un momento della conferenza stampa di questa mattina (da sinistra a destra: il professore di scienze motorie del Liceo D'Azeglio Massimo Anzola, il dirigente scolastico del Cavour Emanuela Ainardi, il dirigente scolastico del D'Azeglio Chiara Alpestre e il presidente dell'Ad Il Giro d'Italia Run Enzo Caporaso)

 

Condividi post

Repost 0
Published by Comunicato stampa Giro d'Italia Run - in Ultramaratone italiane 2014
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche