Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
21 luglio 2014 1 21 /07 /luglio /2014 06:39

Il Santo Graal della Corsa

 

Mi ritrovo in una grande città alla vigilia di uno spettacolare e partecipato evento podistico

Sono arrivato da solo, dopo un lungo viaggio, e con molto anticipo.

Ho un imponente bagaglio con me, alla faccia del principio del viaggiare leggero. Oltre agli effetti personali, infatti, porto con me numerosi oggetti di famiglia piuttosto ingombranti.

E' una fatica trovare l'alloggio. Già è stato tutto prenotato con largo anticipo.

Dopo una paziente ricerca trovo, alla fine, un piccolo Bed&Breakfast a due traverse di distanza dalla grande strada dove avrà luogo la partenza della corsa e, prima, ad orario antelucano il raduno dei podisti.

Perchè mi ritrovo lì? Francamente, non lo so.

Ci sono e basta.

Non credo di avere le apparecchiature fotografiche con me. O forse sì?

La mattina dopo il primo pernottamentto esco di casa e vado alla ricerca di un bagno, perchè il mio B&B - del tutto spartano - ne è privo e, alla fine di una lunga strada, trovo quello che cerco: una semplice fila di latrine, senza orpelli, in stile militare, piccoli cubicoli essenziali messi uno accanto all'altro.

Entro nel primo WC della fila e mi accomodo con un sospiro di sollievo.

Nemmeno ho il tempo di mettermi a mio agio e mi rendo conto con un certo allarme che mancano del tutto le pareti laterali interne, sicchè l'occupante di una latrina vede quelli delle altre. 

Non abbiamo nulla da nascondere qui: chi non caca in compagnia o fa il ladro o fa la spia...

Fortunatamente per me, le altre della fila sono tutte vuote. Allora, mi dico, Forza, sbrigati! Approfitta del momento! Il segreto sta tutto nella rapidità!

Ma ecco che la porta più distante si apre ed entra proprio mio padre. 

Non lo vedevo dal giorno in cui era morto.

Indossa un soprabito di pelle nera, come se fosse una spia d'altri tempi.

Anche lui si accomoda, facendo come se non mi avesse notato.

Ma io non posso non sentire il peso e l'ingombro della sua presenza, anche perchè vorrei parlargli. In fondo, da quando è scomparso sono passati più di 40 anni.

Ma è finita la concentrazione. Non riesco più a portare a termine il compito di svuotarmi le budella, grugnendo quanto mi pare.

Un po' umiliato e frustrato, abbandono il campo.

Fuori, si sono già formati dei capannelli di runner che discutono animatamente del loro stato di forma e delle loro anticipazioni/previsioni su come sarà la loro gara e su quali tattiche adotteranno.
E sono tutti lieti della sofferenza che presto infligeranno a se stessi. 

Sono tutti lì, i vivi e i morti, stranamente: nessuno manca all'appello. 

Continuo a chiedermi cosa ci faccio qui: più passa il tempo e più mi sento un pesce fuori dall'acqua.

Intanto, c'è da pensare al prossimo pernottamento. Tra i tanti runner ne incontro uno che ho conosciuto tanto tempo fa e parliamo un po', ricordando i vecchi tempi andati.

Gli dico dei miei problemi di alloggio e lui mi invita a dividere la camera con lui per la prossima notte, dormendo nel sacco a pelo, ma rimane sorpreso quando gli accenno del bagaglio ingombrante che mi porto appresso, in cui è compresa anche l'argenteria di famiglia.

Poi mi chiede cosa mi abbia portato qui.

Annaspo un po', come se non avessi alcuna risposta pronta.

Il Santo Graal della CorsaPoi gli dico che alcuni decidono di rimanere comunque per essere osservatori dall'interno... Osservatori partecipanti, nel senso antropologico del termine.

Alcuni corrono e altri, stando all'interno del loro mondo e avendolo conosciuto bene, fanno da osservatori, ma anche da narratori, appartengono all'uno e all'altro mondo e sono esclusi da entrambi. Sono dei pellegrini, per alcuni versi: costretti a muoversi sempre nelle interfacce. 

Mi chiedo tuttavia come sia possibile che, a distanza di tanti anni, io debba vedere sempre le stesse facce! Cosa ci fanno qui in così tanti? Invecchiano correndo? Oppure, sempre correndo, si tengono giovani? E se fossero tutti morti? Oppure, se fossi io quello morto, senza ancora esserne consapevole del tutto e ese, a causa di questa mia condizione, potessi dare uno sguardo trasversale dentro ambedue i mondi?

Forse, la corsa sulle lunghe distanze è come il Santo Graal oppure come la fonte dell'Eterna Giovinezza.

Che non sia finito per caso nella mitica Shangri-La?

Non so, ma ho sensazione che io faccio parte di questo mondo soltanto a metà: avverto una brivido di melanconia percorrere il mio corpo e catturare la mia mente, come se tutto ciò fosse posticcio e distante, anche se ci sono dentro.

E, poi, rimane il dispiacere dell'incontro mancato con mio padre, ed anche il turbamento per un evento così sovranatturale, avvenuto nella situazione più prosaica che si possa immaginare.

Chi sa quando lo potrò incontrare di nuovo!

 

 

 


 

 

 

 

 

Alla fine, mi sono svegliato da un lungo sonno: è stato tutto un sogno, vivido come lo sono soltanto quelli del primo mattino che arrivano appena prima del risveglio, sogni il cui tempo reale è di uno o due minuti, ma che nella percezione soggettiva possono durare giorni interi o un'intera vita. Per associazione di idee, la colonna sonora adatta a questo sogno potrebbe essere "Ghost riders in the sky": da qui la scelta della prima delle due immagini.
Il 21 luglio 2014. 

 

 


 

Condividi post

Repost 0
Published by Maurizio Crispi - Ultramaratone, maratone e dintorni - in Poesie - sogni e visioni
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche