Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
14 settembre 2014 7 14 /09 /settembre /2014 19:43

Tor des Géants® 2014 (5^ ed.). Il Bar Posta gremito per la conferenza stampa di Francesca Canepa. Sono passata regolarmente da Les Goilles e alcune testimonianze lo provano

 

Nel pomeriggio di ieri, 13 settembre 2014, presso il Bar Posta di Courmayeur si è svolta la conferenza stampa in cui Francesca Canepa ha spiegato le ragioni del suo ricorso e gli obiettivi che intende perseguire di fronte ad una squalifica che ritiene ingiusta e lesiva della sua onorabilità di atleta.

Nel corso della conferenza stampa Francesca Canepa ha voluto difendere la sua immagine pubblica, annunciando di avere presentato un reclamo-ricorso agli organizzatori dei TdG perché annullino la sua squalifica. 
L'atleta valdostana ha spiegato la sua versione dei fatti e i motivi che l’hanno spinta a presentare questo ricorso agli organizzatori del Tor des Géants contro la sua squalifica: puntando soprattutto all’accertamento dell’inesistenza della squalifica, all’annullamento della stessa ed al ripristino della propria onorabilità

Due i punti essenziali del suo reclamo: due fotografie che ritraggono lei e un secondo concorrente scattate da alcuni turisti vicino a Les Goilles, proprio nelle vicinanze delpunto "incriminato" e la testimonianza del concorrente, nome che non è stato reso pubblico, ma che dovrebbe essere lo statunitense Nick Hollon che, secondo sul traguardo di Courmayeur, in quel tratto prima l'aveva superata, ma aveva visto la luce della frontale della valdostana nelle vicinanze.

Queste testimonianze sono, a suo avviso, prove incontrovertibili dell'avvenuto transito dal punto incriminato.

Questo il contenuto più dettagliato delle dichiarazioni rese da Francesca Canepa durante la conferenza stampa che ha avuto luogo il 13 settembre 2014.

Abbiamo raccolto la testimonianza di un corridore e di due turisti che, in prossimità di Goilles, mi hanno fotografata su dei gradini posti poco prima che il sentiero spiani per arrivare al punto ristoro”. Lo ha detto l’ultra trailer Francesca Canepa nella conferenza stampa che ha convocato per illustrare le motivazioni del ricorso presentato contro l’organizzazione del Tor des Géants, la massacrante gara di 330 km (vinta due volte dall’atleta di Courmayeur) che si è conclusa oggi e che l’ha squalificata per aver saltato un punto di controllo.

Si tratta di tre foto scattate a circa 500 metri dal punto di controllo di Goilles che ci sono state inviate via email da due turisti. Sono agli atti ma l’organizzazione ci ha chiesto di non renderle pubbliche” ha spiegato il preparatore di Francesca Canepa, Renato Jorioz

Avevo superato a Lillaz il corridore che ha testimoniato, il cui nome è agli atti ma che non vi farò - ha detto Canepa - e poi lui mi ha superato di nuovo sul ponte di Champlong. Poco dopo si è fermato e l’ho superato di nuovo. E dal quel punto dichiara che io gli sono stata sempre un minuto avanti”. Poi, ha aggiunto l’ultra trailer: “Al punto di controllo di Goilles sostiene di aver udito il rumore dei miei bastoncini. Lì, ha testimoniato, i volontari erano chiusi dentro e sono usciti soltanto quando lui ha fatto rumore aprendo una bottiglia di soda. Tutto questo è successo tra le 5 e le 8 dell’8 settembre scorso”. 

Durante la corsa, eravamo tranquilli perché ragionavamo sull’accusa del passaggio in auto che si era diffusa, facilmente smentibile e, infatti, subito caduta. Così avevo detto a Francesca di stare tranquilla. Solo dopo la squalifica abbiamo saputo che l’accusa riguardava il mancato passaggio a Goilles e quindi abbiamo iniziato a raccogliere gli elementi di prova” ha detto Jorioz

Nel ricorso presentato all’organizzazione del Tor des Geants, “...chiedo che non sussista la squalifica e di riabilitare la mia immagine, non solo in Valle d’Aosta, ma in Italia e nel mondo. Non ho mai fatto qualcosa di diverso rispetto a quanto prescritto dal regolamento di gara e per mia deontologia non taglierei nemmeno un metro” ha dichiarato Francesca Canepa. “Io - ha aggiunto - ho investito tantissimo su questa gara in quanto atleta valdostana. Volevo realizzare questa tripletta per entrare nella storia”. L’ultra trailer ha vinto le edizioni 2012 e 2013. 

Francesca Canepa ha anche colto l'occasione per ringraziare pubblicamente "...gli appassionati che l’hanno aiutata a ricostruire la verità e il concorrente che ha dato prova di grandissima lealtà e sportività sottoscrivendo una dichiarazione che esclude totalmente ogni possibilità di irregolarità nella mia condotta"

 

Il video parziale della conferenza stampa di Francesca Canepa

 

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by Fonti diverse - in Trail ed Ultratrail 2014
scrivi un commento

commenti

Maurizio Crispi (Ultramaratone Maratone Dintorni) 09/14/2014 23:36

Mi sembra che Francesca Canepa abbia delle ragioni da vendere.
Secondo me hanno fatto un errore madornale a squalificarla in corso di gara. Avrebbero dovuto lasciarla in pace a farsi la sua gara. E, poi, se c'erano delle irregolarità da contestarle,
notificargliele dopo.Dandole tra l'altro anche il tempo di esporre le proprie ragioni: perché adesso la frittata è fatta. Anche se l'organizzazione del TdG farà marcia indietro (e non credo che ciò
accadrà, perché si sono irragionevolmente irrigiditi sulle proprie posizioni, anche perché dare ragione a Francesca Canepa, significherebbe dover riconoscere un proprio errore), ripristinando la
sua onorabilità atletica, la gara su cui Francesca aveva tanto puntato (un'occasione irripetibile,poiché avrebbe potuto essere la sua tripletta di tre vittorie consecutive, è persa definitivamente,
nel senso che l'atleta valdostana prima notificata, poi demolita moralmente e infine squalificata in corso di gara, ha dovuto abbandonare.
Un peccato che tutto ciò sia accaduto. Un evento che - secondo me -dovrà obbligare gli organizzatori a ripensare al sistema di rilevamento dei passaggi degli atleti lungo tutto il percorso.
Soprattutto per i top runner le poste in gioco sono elevate, anche soltanto pensando ai mesi di rigorosa preparazione.

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche