Overblog Segui questo blog
Edit page Administration Create my blog
/ / /

GRAN PRIX Italia  IUTA 2011

6^ Sicilia in 100 Km - (Memorial Angelo Di Bella)

“Sicilia sotto la Luna Piena”

16 e 17 Luglio 2011 dalle ore 18.00

IBLA-ORTIGIA (KM 100) e prove collaterali sui Km 20 e Km 60

O

(Percorso di riserva)  UltraMaratona della Contea di Modica di 100 Km e

prove collaterali sui 20 Km  e sui  60 Km

 

PROGRAMMA/REGOLAMENTO

 

La “6^ Sicilia in 100 Km” fa parte del Gran Prix Italia IUTA 2011, ed è in calendario per il 16 e il 17 Luglio. La Manifestazione sarà valida come “MEMORIAL ANGELO DI BELLA” l’atleta della ASD Jonia Giarre,in passato forte Ultramaratoneta e specialista delle 100 Km, deceduto il 28 Marzo 2010, a Noto.

Nel programma originario sono previsti 2 percorsi: Quello Principale (La “IBLA-ORTIGIA” dalla Piazza Duomo di Ragusa alla Piazza Duomo di Siracusa) e quello di Riserva( L’Ultra-Maratona della Contea di Modica con Partenza e Arrivo a Frigintini, una simpatica cittadina a 8 Km da Modica, in Provincia di Ragusa).

Il Comitato Organizzatore, una volta vagliate tutte le difficoltà di natura burocratica, viabilistiche e altimetriche del Percorso Principale, (che allo stato attuale presenta vari punti di difficile risoluzione), deciderà il Percorso da fare (se il Principale o quello di Riserva), e comunque comunicherà improrogabilmente entro la data del 15 giugno 2011 la decisione definitiva relativa al tracciato ove far svolgere la Prova di Gran Prix IUTA “ 6^ Sicilia in 100 Km..” (Memorial Angelo di Bella).

Comunque resta confermata già da ora, che la Prova Siciliana del Gran Prix IUTA 2011, si svolgerà nella parte Meridionale dell’Isola il 16 e il 17 luglio, come da calendario, soprattutto perché ne premia la particolare suggestività della Gran Fondo Podistica da correre in notturna sotto l’illuminazione della prima spettacolare luna piena d’Estate.

La partenza sarà unica per tutte e tre le distanze (20 Km, 60 Km e 100 Km) alle ore 18.00 di sabato 16 Luglio 2011. Di seguito descrizione dettagliata di ambo i percorsi, con il relativo Programma , le linee-guida regolamentari e i dati tecnico-altimetrici.

 

“IBLA-ORTIGIA” (Percorso Principale)

PARTECIPAZIONE: La 100 Km “IBLA-ORTIGIA” 2011 (come pure le prove sui 20 Km e 60 Km) è aperta a tutti i tesserati Fidal ed EPS, oltre a chi è in possesso di Certificato Medico agonistico, valido alla data dell16/07/2011.

 Per tutte le iniziative è necessaria la compilazione dell’apposita Autocertificazione partecipativa.

MATERIALE GARANTITO: Per ogni podista partecipante è garantito il pettorale, ristori lungo il percorso e postazioni mobili/fisse di Assistenza e/o Assistenza Sanitaria, specie nelle località attraversate dalla 100 Km. Ad ogni podista della 100 Km verrà pure consegnato un “Road-Book” con strade e riferimenti di percorrenza. Eventuali pacchi-gara con gadget vari possono anche essere consegnati in partenza, ma ad ogni modo non devono ritenersi OBBLIGATORI, e ufficialmente si deve considerare che non sono contemplate dall’Organizzazione.

LOCALITA’ ATTRAVERSATE:  GIARRATANA, PALAZZOLOACREIDE, Periferia di Canicattini Bagni,  periferia CASSIBILE, oltre a Ragusa e Siracusa.

TRAGUARDI: La 20 km e la 60 Km si concluderanno nel Centro di Giarratana (RG), la 100 Km nel Centro di Siracusa. Il percorso della 60 Km una volta giunto alla boa della località di Santa Lucia a Palazzolo Acreide(SR) (al 40° Km progressivo) farà a ritroso gli ultimi 20 Km per l’arrivo al Centro di Giarratana (RG).

REGOLE STRADALI: La Manifestazione ha uno STANDARD LIBERO e si svolge nel rispetto delle regole del Codice della strada,  a “Traffico controllato, ma non interdetto”, con l’obbligo dei podisti del rispetto degli incroci e delle Regole Stradali, e dell’utilizzo di Giubbottini rifrangenti nelle ore notturne.

SUPPORTI: La Manifestazione verrà supportata da vari cicloturisti con fanalini e giubbottini che forniranno Assistenza puntuale ai podisti impegnati.

QUOTA di PARTECIPAZIONE:  15,00 Euro, (per 60 Km e 100 km); 5,00 Euro per la 20 Km necessari soprattutto per ammortare le spese necessarie per i pulmann (Giarratana/Ragusa & Siracusa/Ragusa) e per ristori e gadget vari.

PREMI:  E’ prevista simbolica premiazione in stile olimpico, con coppe solo per i migliori 3 (Tre) tempi degli Uomini e delle Donne, sia nel percorso 20 Km che 60 Km.

Premi ai primi 5 Uomini e prime 5 Donne nella Prova 100 Km  Premio per Squadra come da Regolamento IUTA per la 100 Km (l’unica Prova valida per il Gran Prix IUTA),Premi alle 3 Migliori Società col maggior numero di arrivati nella sommatoria dei 3 percorsi (Che però non valgono per quelle Società che portano atleti al traguardo solo nella 20 Km)  Non è previsto alcun Montepremi/RimborsoSpese. Garantiti Riconoscimenti di partecipazione (Medaglie e diplomi per tutti gli arrivati)..

ISCRIZIONI: Possibili  dal 10 Maggio al 15 Luglio 2011. 

 

TEMPO MASSIMO:   4 Ore per la 20 Km, 12 Ore per la 60 Km, 20 Ore per la 100 Km

Cronometraggio a cura della F.I. Cr. di Ragusa.

                                   

                                                                                                         

IBLA-ORTIGIA di 100 Km (16/07/2011)

 

PERCORSO:  Piazza Duomo Ibla, uscita sulla SS.194, Diga S.Rosalia, ingresso Giarratana, attraversamento di Giarratana, S.P.12 per Buccheri, deviazione sulla Strada Consortile C.da Liequa/C.da Poi, bivio Palazzolo/C.daPoi, SS.124, Ingresso Palazzolo Acreide, da Via Roma, Piazza del Popolo, Corso Vitt.Emanuele, Piano Acre, Zona archeologica AKRAI, uscita Palazzolo Acreide, S.P.24 per Testa d’Acqua, deviazione per la S.P.80 (San Marco-Bancazzo) fino uscita sulla SS 287, deviazione per Canicattini Bagni sulla S.P.14 (Passoladro-Canicattini), periferia Canicattini Bagni, deviazione S.P.73 (Stallaini/Necropoli del Cassibile), fino uscita sotto svincolo autostradale di Cassibile, Sp. 12 (Cassibile-Floridia, ippodromo Cassibile, deviazione campo “Tiro a volo”, superamento del viadotto sull’autostrada, strada Fonte Ciane Sr 3, Sp 14 (Mare Monti), viadotto Carrefour, Via Ermocrate, Stazione bus, via Porto Grande, Via Malta,  ponte pedonale sul Porto, Riva Garibaldi, Via Mazzini, Largo Porta Marina, Ortigia, Via Ruggero Settimo, Via delle Carceri vecchie, arrivo Piazza Duomo al Km 100. (Km Totali in Provincia di Ragusa 23,500; In Prov. di Siracusa 76,500)

 

BREVE DESCRIZIONE DEL PERCORSO

Prima parte molto vallonata, con anche qualche strappetto tosto nei primi 10 Km, caratterizzata da una salita di 1 Km prima della Diga Santa Rosalia, per il resto splendidi paesaggi sulle colline iblee e sul Lago di Santa Rosalia. Grande impegno necessita per il chilometro finale d’ingresso a Giarratana in costante salita al 7%. Superata Giarratana, altri tratti vallonati delle C.de Liequa e Poi, nel vecchio tracciato (ora asfaltato) della ex ferrovia per Pantalica, quindi ingresso a Palazzolo Acreide dalla SS 124, impegnativo, come molto impegnativo sarà il superamento del Paese e l’arrivo al punto più alto e più suggestivo della cima dell’AKRAI, nella zona archeologica col Teatro Greco di Palazzolo Acreide. Da lì inizierà “la pacchia” di una dolce e costante planata di 60 Km all’1/2% dai 700 mt. Slm, fino al Porto di Siracusa, in un paesaggio splendido e molto tranquillo, ricavato in stradine ultra-secondarie, a traffico “Pressocchè ZERO”, tra le campagne dell’hinterland di Noto e Canicattini Bagni, tra Cave e muretti a secco. Spettacolare la discesa dalla Necropoli del Cassibile, e i Golfi di Siracusa ed Augusta all’orizzonte. Nel mezzo qualche rognoso “Strappetto-cunetta” tra “Vadduni e Cianu” ,di cui molto tosti saranno quelli dei Km 59 e 62 in località Stallaini sulla Sp 73, che raggiungono anche lunghezze attorno ai 600 metri, per il resto solo dolce discesina. Ultimi 37 Km molto facili, senza grandi varianti, tranne qualche banale cavalcavia e gli strappi d’ingresso a Ortigia, quando già il profumo e l’atmosfera dell’arrivo si avvertono forte.


FRAZIONI chilometriche del percorso, suddivise ogni 10 Km e relativo “Grado di Difficoltà”

1^) dal Km 0 al Km 10 (Impegnativa per la salita della diga al Km 7) ***

2^) dal Km 10 al Km 20 ( Molto impegnativa per le salite Margi, di Giarratana e Don Nicola) ****

3^) dal Km 20 al Km 30 (Impegnativa perché vallonata e lo strappo di C.da Poi al Km 26)***

4^) dal Km 30 al Km 40 ( La frazione più dura di tutte per le salite di Palazzolo ed Akrai)*****

5^) dal Km 40 al Km 50 (Abbastanza tranquilla, qualche cunetta e niente più) *

6^) dal Km 50 al Km 60 (Nervosa l’ultima parte con le salite falsopiano- Canicattini e antenna) **

7^) dal Km 60 al Km 70 ( Facile, a parte il durissimo strappo di Stallaini al Km 63) **

8^) dal Km 70 al Km 80 ( Facile e molto veloce, unici problemi qualche tornante a U in discesa)*

9^) dal Km 80 al Km 90 ( Facile e molto veloce) *

10^) dal Km 90 al Km 100 ( Facile e molto veloce, gli ultimi 10 Km identici di Siracusa 2010)*

 

* Facile,   ** Abbastanza facile, *** Media difficoltà,  **** Impegnativa,  ***** Dura

 

Zone di Chilometraggio  1) Dosso Ponte Bafarano prima Canoa-Center al Km 10; 2) Salita Don Nicola-Monte Lauro, poco prima specchio Casa Colonica al Km 20; 3) Casotto al Bivio Palazzolo-SS.124 al Km 30, 4) Cunetta poco prima chiesa S.Lucia sulla Palazzolo-Testa d’Acqua al Km 40, 5) Dove cambia l’asfalto in C.da Liciazzo al Km 50, 6) Cancelletto poco dopo antenna-ripetitore sulla S.P. 73 di fronte Canicattini al Km 60; 7) Varo sul muro di fronte Cave Grandi al Km 70; 8) Sulla Cassibile-Floridia poco prima del rettilineo Ippodromo al Km 80; 9) Agriturismo “Il Podere” postazione Chip Mezza Siracusa 2010 al Km 90.

IBLA-ORTIGIA di 100 Km  (SCHEDA TECNICA)

Elenco salite e piccole variazioni altimetriche

con relativo grado difficoltà

1)      Al Km 3,500 (Ponte Ciaramite) 100 Mt al 3 % *

2)      Al Km 6,650 (Salita Diga S.Rosalia) 1,1 Km al 7% ****

3)      Al Km 9,500 ( Cunetta Burrannaci) 200 Mt al 3% **

4)      Al Km 10 (Dosso Ponte Bafarano) 200 Mt al 4% **

5)      Al Km 12,150 ( Strappo della Croce ai Margi) 1 Km al 2% **

6)      Al Km 13,600 ( Falsopiano Margi) 650 mt all’1,5% *

7)      Al Km 16,340 ( Cunetta Ponte Irminio) 330 mt al 2,6% **

8)      Al Km 17 (Salita ingresso Giarratana)  1 Km al 6% (max 9%) *****

9)      Al Km 18,500 (Dosso Villa Giarratana) 150 mt al 2%*

10)  Al Km 19,100 (Ponte Irminio-Rist.Don Nicola) 500 mt al 4% ***

11)  Al Km 19,700 (Rist. Don Nicola-Ponte Liequa) 800 mt al 5%*****

12)  Al Km 23,500 (Falsopiano Viadotto Confine RG/SR) 1,25 Km all’1,6% **

13)  Al Km 26,350 ( Strappo di C.da Poi) 750 mt al 7% *****

14)  Al Km 30,100 (Salita della Statale di Palazzolo) 2,65 Km al 3% ****

15)  Al Km 33,150 ( Salitella di Palazzolo Via Roma/Piazza del Popolo) 900 mt al 2%**

16)  Al Km 34,300 (Palazzolo-Corso Vitt.Emanuele/Cima AKRAI) 1,3 Km al 7,5% (max 10%) *****

17)  Al Km 37,600 (Falsopiano Villaggio “La Torre”) 260 mt al 2% **

18)  Al Km 38,820 (Falsopiano C.da San Giovanni) 250 mt all’1,7% *

19)  Al Km 40 (Falsopiano poco prima Santa Lucia) 300 mt al 2,2% *

20)  Al Km 42 (Cunetta deviazione per Baulì) 300 mt al 2% *

21)  Al Km 43,600 (Falsopiano Strada Liciazzo) 600 mt all’1,5% *

22)  Al Km 45 (Cunetta Bancazzo) 150 mt al 2,3% *

23)  Al Km 49 ( 1^Cunetta Liciazzo) 120 mt al 2%*

24)  Al Km 49,400 (2^ Cunetta Liciazzo) 330 mt all’1,8% *

25)  Al Km 50,800 ( Cunetta Viadotto 1° Torrente) 210 mt al 2% *

26)  Al Km 53,500 (Cunetta Viadotto 2°Torrente) 400 mt al 3%***

27)  Al Km 55,100 (Falsopiano Strada Canicattini Bagni) 1,2 Km all’1,5% **

28)  Al Km 57,100 ( Falsopiani periferia Canicattini ) 1,1 Km al 2,2%***

29)  Al Km 58,580 ( Cunetta deviazione S.P. 73) 50 mt al 3% *

30)  Al Km 59,370 ( Deviazione Stallaini Antenna Canicattini) 400 mt al 7% (max 9%) *****

31)  Al Km 60 (1^ Cunetta Pirrera Canicattini Bagni) 130 mt al 2%*

32)  Al Km 60,350 (2^ Cunetta Pirrera Canicattini Bagni) 100 mt all’ 1,5%*

33)  Al Km 60,950 ( 3^Cunetta Pirrera Canicattini Bagni) 80 mt all’1,5% *

34)  Al Km 62,080 ( Strappo Vallone Stallaini) 870 mt al 7,3% (max 10%)*****

35)  Al Km 64,860 ( Cunetta Agriturismo Stallaini) 230 mt all’1,7%*

36)  Al Km 68,440 (Cunetta curvone Stallaini) 60 mt al 3%*

37)  Al Km 68,680 ( Cunetta della lapide a Stallaini) 100 mt al 2%*

38)  Al Km 70,800 ( Strappetto del gruppo di massarie) 70 mt al 3%*

39)  Al Km 85,900 ( Cunetta vicino vallone strada “Tiro al Volo”) 140 mt al 2,4%**

40)  Al Km 87,150 (Strappo del viadotto sull’autostrada) 150 mt al 3,2 %**

41)  Al Km 90,500 (Strappetto traversa Torre Landolina) 350 mt al 2,5%***

42)  Al Km 92,500 ( Piccolo cavalcavia Agriturismo Villa Cristina) 120 mt al 2%*

43)  Al Km 96,250 (Viadotto di fronte Carrefour SR) 220 mt al 5%***

44)  Al Km 99,200 ( Ponte pedonale Ortigia) 30 mt al 2%*

45)  Al Km 99,600 ( Ortigia-Via Ruggero Settimo-Carceri Vecchie) 380 mt al 2,5% ***

 

Legenda: *Quasi insignificante  ** Facile  *** Media Difficoltà  **** Impegnativa  ***** Dura

 …………………………………………………………………………………………………

 

“Ultra-Maratona della Contea di Modica” (Percorso di Riserva)

 

Percorso: Partenza dal Viale Gianforma di Frigintini (Modica), giro cittadino della frazione per Km 2,400, uscita da Frigintini per il tracciato della “CONTEA di MODICA”, dalla Torre Trigona, Via Calanchi, S.P. per Favarotta-Modica, contrada S.Vito, Torre Palazzelle, C.da Scalonazzo, rientro a Frigintini e al Km progressivo 20, inizio circuito di 40 Km, attraverso le contrade rurali della Contea di Modica, la Vanella dell’Oleificio, di Cava Calamenzana, Piazza del Molino, Via Bussello, Contrada Scrofani,  C.da Cipolluzze, Sant’Angelo, località Pozzo Cassero, c.da Bosco, C.da Passo Parrino, Serra Meta,C.da Butrano, Torre Don Virgilio, Torre De Leva, Commaldo, C.da Ciaceri,, c.da Miglifulo, “Fondo Mosca”, Villa Cassero, Pozzo Cassero, Strada Favarotta

c.da S.Vito, Torre Palazzelle, C.da Scalonazzo, giro contrade e rientro a Frigintini da via Cellino, Cava Calamenzana, circuito di 40 Km  che i sessantisti (60 Km) faranno una sola volta e i centisti (100 Km) due volte. (Partenze e Arrivi ambo nel medesimo punto).

 

BREVE DESCRIZIONE del (PERCORSO di Riserva

 

Il tracciato dell’Ultra-Maratona della Contea di Modica è soprattutto molto suggestivo, in quanto ricalca a pieno gran parte delle antiche vie rurali ( tutte asfaltate) della storica Contea, caratterizzati dalle Antiche Ville Rurali, piccoli Feudi e Torri, e soprattutto dai tradizionali muretti a secco (vere icone rurali della zona), che in molti tratti sono anche sontuosi e maestosi, caratterizzati da grandi Paralupi a particolare tecnica costruttiva, tipica della zona.

Dal punto di vista altimetrico, i primi 20 km in linea, son caratterizzati da qualche dosso-cunetta nella 1^ parte cittadina di Frigintini, poi dolci planate in discesa, qualche falsopiano ma niente di che come vere e proprie salite.

Il Circuito di 40 Km,  è ricavato per la maggior parte nell’altopiano a cavallo tra Frigintini, Cava Ispica e Modica, l’altimetria è sempre molto favorevole, i leggeri “falsopiani a scendere” son di gran lunga superiori ai leggeri “falsipiani a salire”.

Vere e prorie salite  con pendenze superiori al 2% ve ne sono un paio, ma di lunghezze blande e additabili più che altro a “mangia e bevi” cunette o dossi.

Per il resto, tutto può essere segnalato come veri e propri falsipiani, che comunque richiederanno un discreto impegno muscolare.

Il tratto più impegnativo (non fosse altro per la lunghezza) è il Fondo Mosca, una via rurale in leggera ascesa lunga più di 2 km, e caratterizzata da leggeri pendenze in salita, spianamenti, e ulteriori leggere inclinazioni, con qualche punto che supera anche il 3%.

Altro punto del percorso abbastanza impegnativo è la parte intermedia del Circuito, tra la sontuosa Torre Palazzelle e il ritorno a Frigintini tra la c.da Scalonazzo e Via Calanchi, comunque a parte qualche cunetta,  in tutti i casi le pendenze son sempre molto blande.

Di seguito anche per il PERCORSO di Riserva la scheda tecnica con tutte le salite, le piccole variazioni altimetriche ed il grado di difficoltà.

 

INFO: Elio Sortino 328/0006568: E-Mail: elio@iblanet.com

Fax 0932/653840 (Csain Ragusa)

Condividi pagina

Repost 0
Published by

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elenco Degli Articoli

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche