Overblog Segui questo blog
Edit page Administration Create my blog
/ / /

castello-bardi.jpgIl paese di Bardi domina la Val Ceno all’incrocio con il Noveglia: nodo viario già in antico, quando di qui passava la strada che da Veleia e la Val d’Arda, attraverso Bocchetta di Sette Sorelle, portava a Borgotaro e poi, attraverso il Bratello, a Pontremoli, dove si ricongiungeva alla Parma-Luni. Le notizie per l’età romana si trovano sulla Tabula Alimentaria di Veleia (primi decenni II sec. d.C.): il territorio di Bardi era compreso in gran parte nel Pagus Salutaris e i pochi resti archeologici si riferiscono soprattutto a impianti produttivi per laterizi e a qualche traccia di possibili insediamenti rurali. Nell’anno 898 Everardo, vescovo di Piacenza, acquista da Andrea “...quod est saxsum ubi castro de moderno tempore edificatum esse”: è il primo nucleo del castello di Bardi. La vendita è fatta in curte Adfao, non ubicabile.

Tra il X e il XII secolo si amplia e muta la fortezza: nucleo attrattivo nei momenti di instabilità politica; a conferma dei continui lavori subiti nei secoli, l’ingresso con arco a sesto acuto scoperto sotto l’attuale, i risultati di alcuni saggi archeologici in piazza d’armi che hanno permesso di mettere in luce un piano pavimentale in lastroni di arenaria, murature del tardo Medioevo con funzioni difensive. Forse il mastio, che è in posizione disassata rispetto all’andamento delle altre murature, potrebbe ricalcare l’ubicazione della prima fortificazione, probabilmente torre di guardia con semplice palizzata.

Tra la il 1500 e la metà del 1600 la fortezza viene in parte trasformata in residenza signorile. E’ il periodo in cui viene affrescato a grottesche il salone, che è anche soffittato con una finta volta, vengono realizzati i fregi monocromi con putti, animali e mascheroni a coronamento delle sale e i soffitti lignei a carena di nave rovesciata con mensole raffiguranti personaggi quali la dama e il cavaliere.

Degli inizi del 1600 sono gli affreschi delle due sale forse più importanti di tutto il castello: nel 1595 Maria Landi, reggente spesso per il fratello Federico, sposa Ercole Grimaldi signore di Monaco e parte per la città. Avranno tre figli, tra i quali Federico che farà affrescare una sala del castello di Bardi con lo stemma di Monaco al centro del soffitto. La seconda sala, con lo stemma Landi e le aquile imperiali agli angoli, avrà nei cartigli le vedute dei possedimenti di Federico, dei Grimaldi e dei Landi.

Lo stato di Bardi verrà venduto ai Farnese alla fine del 1600 e seguirà le sorti del ducato di Parma e Piacenza.

 

E' chiaro che, attorno ad un castello così vetusto e dalla storia complessa, si siano addensate leggende di vario tipo, tra cui quella che vorrebbe il castello, infestato dal fantasma di un cavaliere.

Condividi pagina

Repost 0
Published by

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche