Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
6 marzo 2015 5 06 /03 /marzo /2015 18:28
Unesco Cities Marathon 2015 (3^ ed.). L'edizione 2015 sarà anche valevole come Campionato regionale FIDAL di maratona

L'Unesco Cities Marathon in programma il prossimo 29 marzo 2015, assegnerà i titoli assoluti e master del Friuli-Venezia Giulia. Trasferta in omaggio: gli atleti e i loro supporter potranno viaggiare gratuitamente in pullman da Pordenone, Gorizia e Trieste per andare a Cividale, Palmanova e Aquileia (e ritorno), mentre da Udine potranno usufruire della metropolitana di superficie FUC per raggiungere e per rientrare da Cividale.
Cividale, Palmanova, Aquileia (Ud), 3 marzo 2015 – Quarantadue chilometri per un titolo regionale. Anche quest’anno l’Unesco Cities Marathon sarà valida come campionato Fidal del Friuli-Venezia Giulia.

Il 29 marzo, sullo scorrevole percorso che collega i siti Unesco di Cividale del Friuli ed Aquileia, passando per Palmanova, verranno assegnati i titoli regionali assoluti e master. Campioni in carica, Giovanni Bressan e Monica Zenarolla, primi atleti con maglia di società del Friuli-Venezia Giulia a tagliare il traguardo di Aquileia nel 2014.

Titoli assoluti a parte, il campionato regionale sarà soprattutto un motivo di richiamo in più per tanti appassionati di livello amatoriale che, già da tempo, hanno posto l’Unesco Cities Marathon tra i propri obiettivi di stagione.

Anche per questo, il comitato organizzatore dell’attesa maratona d’inizio primavera ha pensato ad un originale “regalo” per gli atleti - soprattutto quelli residenti in Friuli-Venezia Giulia, ma non solo - che parteciperanno all’Unesco Cities Marathon.

Grazie alla partnership con l’Azienda Provinciale Trasporti di Gorizia, il giorno della maratona funzionerà un servizio navetta, tramite pullman, che consentirà ai maratoneti di raggiungere Cividale del Friuli, Palmanova e Aquileia, partendo da Pordenone, Gorizia e Trieste, mentre gli atleti udinesi potranno usufruire della metropolitana di superficie FUC per raggiungere e per rientrare da Cividale.

Un bel modo per arrivare comodamente sulla linea di partenza dell’Unesco Cities Marathon. Il servizio – totalmente gratuito - sarà aperto a tutti i partecipanti all’evento: anche a quelli che il 29 marzo parteciperanno alla Iulia Augusta Run (16,595 km da Palmanova ad Aquileia), alla gara di staffetta a coppie (25,600 km da Cividale a Palmanova e 16,595 da Palmanova ad Aquileia) o alla Run for Life, la marcia a carattere ludico-motorio (5, 10 e 15 km), organizzata dall’A.D.O. (Associazione Donatori Organi), in collaborazione con la Fiasp, lungo le strade di Aquileia.

Il viaggio, inoltre, non sarà limitato ai concorrenti: sui pullman potranno salire anche i loro supporter, parenti e amici che magari approfitteranno della maratona per trascorrere una domenica all’aria aperta, coniugando sport e turismo.

Tratte, orari e modalità di prenotazione del viaggio (obbligatoria) sono già disponibili nel sito www.unescocitiesmarathon.it.

 

Nella foto, un'immagine dell'edizione 2014 dell’Unesco Cities Marathon

 

Unesco Cities Marathon 2015 (3^ ed.). L'edizione 2015 sarà anche valevole come Campionato regionale FIDAL di maratona

Unesco Cities Marathon. In Friuli Venezia Giulia, all’inizio della primavera, si corre l’unica maratona al mondo che collega due siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda, eAquileia, centro dalle importanti vestigia romane. Le due cittadine sono distanti esattamente 42 chilometri, la lunghezza classica della maratona. Da qui, l’idea di una corsa che unisca simbolicamente i due centri, passando anche per Palmanova, la celebre “città stellata”, a sua volta candidata a diventare parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. La prossima edizione dell’Unesco Cities Marathon si svolgerà il 29 marzo 2015, con partenza a Cividale del Friuli e arrivo ad Aquileia, nella storica Piazza Capitolo. Quarantadue velocissimi chilometri, nel cuore di una delle regioni più affascinanti e ospitali d’Italia.

Repost 0
Published by Ultramaratone, maratone e dintorni (Comunicato stampa) - in Maratone Italiane 2015 Unesco Cities Marathon
scrivi un commento
26 febbraio 2015 4 26 /02 /febbraio /2015 11:00
Unesco Cities Marathon 2015. La Unesco Cities Marathon diventa social, grazie ad un'iniziativa di alcuni Rotary Club friuliani

I Rotary Club lanciano l’hashtag #lastradacpa per la condivisione di immagini e pensieri relativi alla strada che, il 29 marzo 2015, in occasione della nuova ed attesa edizione della Unesco Cities Marathon, condurrà gli atleti da Cividale del Friuli ad Aquileia, passando per Palmanova

Una strada condivisa, da scoprire sino al profondo della sua anima: 42 chilometri di emozioni, ricordi, aneddoti, ma anche dettagli, stranezze, curiosità. In vista dell’Unesco Cities Marathon: i Rotary Club di Cividale Forum Julii e di Aquileia, Cervignano e Palmanova, hanno lanciato il progetto di una guida emozionale incentrata sul percorso della maratona.

Attraverso il mondo dei social - Twitter, Facebook, Instagram - utilizzando l’hashtag#lastradacpa, sarà possibile condividere foto e testi che trasmettano una sensazione, un ricordo, un pensiero e tutto quanto può risultare utile per catturare l’essenza della strada che, il prossimo 29 marzo, porterà i maratoneti da Cividale ad Aquileia, passando per Palmanova.

Sarà la narrazione di un territorio che, tra partenza e arrivo dell’Unesco Cities Marathon, comprende luoghi senza un nome, forse non importanti, ma che la creatività, la fantasia e la magia di chi utilizzerà l’hashtag #lastradacpa saprà valorizzare e in qualche modo (ri)scoprire.

I contributi forniti dagli utenti sino al 29 marzo, giorno dell’Unesco Cities Marathon, selezionati a giudizio dei Rotary Club che hanno promosso l’iniziativa, andranno poi a costituire un e-book che sarà pubblicato nel sito del Rotary 2060 (www.rotary2060.eu).

Il progetto sintetizzato dall’hashtag #lastradacpa servirà anche a celebrare il Rotary Day, i 110 anni dalla fondazione del Rotary International, il sodalizio rappresentato da un milione e duecentomila soci in tutto il mondo.

Alla presentazione dell’iniziativa, avvenuta a Palmanova, i Rotary Club di Cividale Forum Julii e di Aquileia, Cervignano e Palmanova hanno ripreso una frase dello scrittore Henry Miller: “Nel momento in cui uno rivolge uno sguardo attento a qualsiasi cosa, anche solo ad uno stelo d’erba, questo diventa un mondo in sé stesso misterioso, sorprendente, indescrivibilmente magnifico”.

Il mondo misterioso, sorprendente, indescrivibilmente magnifico della strada da Cividale del Friuli a Palmanova è pronto ad essere svelato attraverso l’hashtag #lastradacpa (i contributi inviati tramite Facebook o Instagram dovranno essere condivisi su Twitter).

Twitter - @RotaryMaratnCPA

Facebook - Rotary Maratonacpa

Instagram - Rotary.maratonacpa

Unesco Cities Marathon. IIn Friuli Venezia Giulia, all’inizio della primavera, si corre l’unica maratona al mondo che collega due siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda, eAquileia, centro dalle importanti vestigia romane. Le due cittadine sono distanti esattamente 42 chilometri, la lunghezza classica della maratona. Da qui, l’idea di una corsa che unisca simbolicamente i due centri, passando anche per Palmanova, la celebre “città stellata”, a sua volta candidata a diventare parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. La prossima edizione dell’Unesco Cities Marathon si svolgerà il 29 marzo 2015, con partenza a Cividale del Friuli e arrivo ad Aquileia, nella storica Piazza Capitolo. Quarantadue velocissimi chilometri, nel cuore di una delle regioni più affascinanti e ospitali d’Italia.

Repost 0
Published by Ultramaratone, maratone e dintorni (Comunicato stampa) - in Maratone Italiane 2015 Unesco Cities Marathon
scrivi un commento
23 gennaio 2015 5 23 /01 /gennaio /2015 21:10
Nella foto: un'immagine dell’attentato alla maratona di Boston del 2013 (Reuters)

Nella foto: un'immagine dell’attentato alla maratona di Boston del 2013 (Reuters)

Da Boston al Friuli. Rebekah Gregory Dimartino, spravvissuta all'attentato del 2013, sarà al via dell'Unesco Cities Marathon, alla sua 3^ edizione il prossimo 29 marzo 2015: era a pochi metri da una delle bombe che due anni fa scoppiò - in un vile attentato - all’arrivo della maratona americana. Mercoledì 28 gennaio 2015, a Cividale, con il supporto di @uxilia Onlus, avrà luogo la presentazione ufficiale dell’iniziativa
Il 15 aprile 2013 un attentato portò morte e distruzione sul traguardo di una delle maratone più famose al mondo. Quel giorno, a Boston, lo scoppio di due ordigni causò tre morti e 275 feriti, trasformando un giorno di festa in una tragedia.
A pochi metri da una delle due bombe c’era anche una giovane mamma di Richmond, Texas, insieme al fidanzato e al figlio di cinque anni: Rebekah Gregory e Pete DiMartino rimasero gravemente feriti dall’esplosione, ma con il loro corpo fecero da scudo al piccolo Noah, salvandogli la vita.
Rebekah è diventata una celebrità negli Stati Uniti. La sua storia – la lunga riabilitazione, i 15 interventi chirurgici, sino ad arrivare all’amputazione della gamba sinistra, ma anche il matrimonio con Pete, celebrato la scorsa primavera – ha commosso l’America. E ora Rebekah Gregory DiMartino è pronta a portare un messaggio di pace e speranza pure in Italia.
Grazie alla partnership tra l’Unesco Cities Marathon e @uxilia Onlus, associazione impegnata nella tutela dei soggetti deboli e dell’infanzia tramite attività di volontariato, divulgazione e cooperazione sociale, la giovane americana parteciperà all’evento che il prossimo 29 marzo collegherà Cividale del Friuli e Aquileia.
La sua presenza in Friuli Venezia Giulia sarà particolarmente significativa perché si ricollegherà allo spirito dell’Unesco Cities Marathon, che da quest’anno è soprannominata la Maratona della Pace.
I dettagli della presenza di Rebekah Gregory DiMartino, insieme alle iniziative correlate, saranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà mercoledì 28 gennaio, alle ore 11, al municipio di Cividale del Friuli.
Nella foto: un'immagine di Rebekah Gregory DiMartino, in carrozzina, sul traguardo della maratona 2014.

 

Nella foto: un'immagine di Rebekah Gregory DiMartino, in carrozzina, sul traguardo della maratona di Boston 2014

Nella foto: un'immagine di Rebekah Gregory DiMartino, in carrozzina, sul traguardo della maratona di Boston 2014

Unesco Cities Marathon. In Friuli Venezia Giulia, all’inizio della primavera, si corre l’unica maratona al mondo che collega due siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda, e Aquileia, centro dalle importanti vestigia romane. Le due cittadine sono distanti esattamente 42 chilometri, la lunghezza classica della maratona. Da qui, l’idea di una corsa che unisca simbolicamente i due centri, passando anche per Palmanova, la celebre “città stellata”, a sua volta candidata a diventare parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. La prossima edizione dell’Unesco Cities Marathon si svolgerà il 29 marzo 2015, con partenza a Cividale del Friuli e arrivo ad Aquileia, nella storica Piazza Capitolo. Quarantadue velocissimi chilometri, nel cuore di una delle regioni più affascinanti e ospitali d’Italia.

Repost 0
Published by Ultramaratone, Maratone e Dintorni (Comunicato stampa) - in Maratone Italiane 2015 Unesco Cities Marathon Rebekha Gregory Dimartino
scrivi un commento

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elenco Degli Articoli

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche