Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
20 marzo 2013 3 20 /03 /marzo /2013 09:34
Dai piedi al cuore. Una lettera d'amore lunga 42 km. In un libro la storia del romano Paolo PanunziHo avuto il piacere di conoscere Paolo Panunzi, in occasione della 24 ore del Sole che si è svolta a Palermo, lo scorso dicembre 2012. Qui egli partecipava alla competizione sulle 12 ore ed era accompagnato dalla moglie Pupetta Greco: e, per tutta la durata della sua gara (che si è svolta prevalentemente durante le ore notturne) è stato per tutti un esempio di vitalità, allegria, buon umore, soprattutto mostrando sempre (cosa oggi giorno sempre più rara), una profonda dedizione e un affetto smisurato nei confronti della moglie che, ora per ora, ha seguito da bordo campo la sua impresa.
Poi, l'ho rivisto in occasione della 2^ edizione della Maratona di Crevalcore. Dopo la fine dell'evento, eravamo alla stazione di Crevalcore in attesa dell'arrivo del nostro treno e lì, avvolti da una coltre di nebbia, abbiamo avuto una piacevole conversazione che è poi proseguita mentre in un affollatissimo tradotta (e stando in piedi stipati come sardine) viaggiavamo alla volta di Bologna.
Dai piedi al cuore. Una lettera d'amore lunga 42 km. In un libro la storia del romano Paolo PanunziPaolo Panunzi ha cominciato a correre molto tardi nella sua vita.Viene da una condizione di sovrappeso che, ad un certo punto, per questioni di "sopravvivenza" e guidato dai consigli del suo medico curante, ha deciso di superare.
Superava abbondantemente i 100 chili  di peso e ha cominciato a ridimensionare progressivamente la sua dieta, svolgendo contemporaneamente delle blande attività di fitness.
Quando è riuscito a scendere di qualche grammo sotto la fatica soglia dei 100 chili, ha preso a camminare a passo svelto e a correre, poi le prime gare in un crescendo di entusiasmo, essendo ormai inserito in un circuito virtuoso che ha preso a funzionare a pieno regime.
Nel corso della citata conversazione Paolo mi ha mostrato alcune foto che lo mostravano al massimo della sua condizione di sovrappeso: e da quelle foto appariva un'altra persona, del tutto irriconoscibile.
Ecco alcuni punti essenziali della sua storia che, per molti versi, è decisamente esemplare e dovrebbe essere di guida per tanti. 
Dai piedi al cuore. Una lettera d'amore lunga 42 km. In un libro la storia del romano Paolo PanunziCos'altro posso dire di lui e di questa conversazione? Che è veramente una persona che sprizza energia, vitalità e simpatia: e la conversazione intercorsa credo di poterla inserire senza ombra di dubbio, tra i miei incontri memorabili. 
Esce ora un libro scritto dalla moglie Pupetta Greco: un volume nel quale si racconta appunto la storia della sua transizione dalla condizione di obeso a quella di runner appassionato: da obeso sedentario, a corridore di piccolo corso a maratoneta che, alla fine, ha torvato il suo habitat più congeniale nel mondo delle Ultramaratone. 
Paolo Panunzi, (Greco è il cognome della moglie Pupetta), ha iniziato a perdere peso dal 2009 con una dieta e facendo piccole corse intorno al quartiere. 
Nel libro "Dai piedi al cuore. Una lettera d'amore lunga 42 km", viene descritta la prima volta che Paolo si è avventurato, con l'amico Gianfranco (che lo spronava a credere nelle sue capacità), a fare una corsa dalla casa in cui abita sull'Appia fino a San Pietro, al Vaticano. Erano solo 16 Km, ma Paolo tornò a casa con una gioia incontenibile come se avesse fatto una maratona! Da quella volta è nata in lui la consapevolezza che poteva farcela a tornare a correre come faceva da ragazzo.
Il 3 ottobre del 2010, sempre col suo amico, ha debuttato in una mezza maratona a Bolzano  (Sud Tirol Bolzano half Marathon) per saggiare la resistenza del suo fisico ancora con qualche chilo da smaltire  
Effettuò la sua prima maratona il 20 febbraio 2011  a Verona; e quell'anno partecipò complessivamente tra maratone (in tutto 6) e mezze maratone a 25 gare. 
L'anno successivo, nel 2012, alle 10 maratone ha affiancato anche le ultramaratone, trovando queste ultime  a lui più congeniali (6 ore di Spoleto - 6 ore di Curinga50 Km sul Gargano - 12 ore a Palermo) e altre più corte  nel circuito laziale. 
Ad oggi sono 63 le gare competitive portate a termine, di cui 22 tra maratone e ultra.

In questi giorni ha dovuto interrompere e cancellare tutte le gare in programma, tra cui la maratona di Roma, per un piccolo intervento chirurgico.
Inutile dire che in questo caso il dolore da sopportare non è stato tanto quello fisico, ma l'aver dovuto rinunciare a un'attività che lo ha fatto rinascere a una vita più sana. 

 Dai piedi al cuore. Una lettera d'amore lunga 42 km. In un libro la storia del romano Paolo Panunzi

 

(La presentazione del volume da parte di Pupetta Greco) Sono lieta di presentare ad amici e parenti la pubblicazione del mio libro-diario: "Dai piedi al cuore - Una lettera d'amore lunga 42 km", scritto seguendo la parabola evolutiva di Paolo, mio marito, da quando ha deciso di cambiare rotta alla propria vita, "armandosi" di dieta e di scarpette da runner.
I risultati raggiunti e descritti nelle pagine del libro vogliono essere un messaggio di speranza per tutti coloro che pensano di non avere le necessarie capacità per affrontare un cambiamento: tutto può succedere, basta volerlo.
Per chi invece già conosce e pratica il podismo, quest'opera vuol essere un omaggio ad un'isola felice dello sport.

Le pagine sono piene di aneddoti, appunti di viaggio, versi e a volte la voce narrante è affidata a parti anatomiche del corpo (!).

SINOSSI del volumeLa corsa è come un "credo laico" nel quale chiunque può trovare la strada per migliorarsi e cambiare abitudini. The Golden Lion è il nome che si è dato Paolo Panunzi quando ha iniziato a correre le maratone all'età di 50 anni. Prima di allora era un uomo convinto e rassegnato a vivere portandosi dietro il suo peso extralarge. Fino al giorno in cui ha scoperto che in quel corpo si nascondeva l'anima e l'urlo di un "leone," da allora non si è più fermato.
Ha continuato a correre e a spogliarsi man mano di quella pesante corazza che lo teneva prigioniero. Ad ogni tappa trova sempre ad aspettarlo la sua compagna di vita che segue e annota i suoi traguardi affinché un giorno leggendo quelle pagine, come in una lunga lettera d'amore, lui possa ritrovare l'entusiasmo che la corsa sa dare "Dai piedi al cuore".

 

Chi è interessato o incuriosito può trovare il libro su tutti i più importanti store online:

Youcanprint:www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/narrativa/piedi-cuore-greco.html
Feltrinelli: lafeltrinelli
IBS: Internet bookshop
Amazon: amazon.it
DeaStore: deastore.com
InMondadori: inmondadori.it
Unilibro: unilibro.it
LibreriaUniversitaria: www.libreriauniversitaria.it

 

Spero di non deludere le aspettative: non sono una scrittrice professionista, credo che per descrivere certi sentimenti occorra soprattutto pensare con il cuore e trascrivere le emozioni sulle pagine bianche. Questo è quello che ho cercato di fare.

Condividi post

Repost 0
Published by Ultramaratone, maratone e dintorni - in Letture e film
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche